Frodi ittiche, come tutelarsi

Bisogna fare molta attenzione al pesce che si porta in tavola: i rischi per la salute sono seri
- - Ultimo aggiornamento
loading

Mangiare pesce è molto importante dal momento che si tratta di un cibo che fa bene all’organismo. Attenzione però a quello che si compra: le frodi ittiche sono sempre dietro l’angolo. Per questo andrebbe comprato da un rivenditore di fiducia. Certo i controlli ci sono e vengono fatti, ma sono a campione.

LEGGI ANCHE >> IL 40% DEL PESCE IN COMMERCIO HA L’ETICHETTA SBAGLIATA

Come riporta Greenme.it quello delle frodi ittiche è un problema che interessa specialmente i prodotti che arrivano dal Sudest asiatico. Il motivo? Possono essere mal etichettati, e ciò è molto grave sia perché un pesce può essere spacciato per un altro, sia perché possono esserci rischi per la salute di chi lo consuma.

Sull’etichetta dovrebbero esserci una serie di dettagli, inclusi allergeni, tossine o prodotti della degradazione (come l’istamina) ma va da sé che in presenza di una frode alimentare questi “particolari” vengono omessi.

LEGGI ANCHE >> BIO SI O BIO NO? LA RISPOSTA CHE NON TI ASPETTI

Il danno economico prodotto dalle frodi ittiche si stima che si aggiri intorno ai 12 miliardi di euro l’anno, ma ovviamente a rendere il tutto più preoccupante sono i rischi per la salute dei consumatori.

Foto: Shutterstock