Bio si o bio no? Non è solo questione di pesticidi

Conviene davvero comprare frutta e verdura biologiche?
- - Ultimo aggiornamento
Bio si o bio no? Non è solo questione di pesticidi

Negli ultimi anni sempre più persone si sono avvicinate al biologico, nella convinzione di mangiare cibi più sani. L’Italia, per restare in casa nostra, è diventata la sesta nazione al mondo in termini di fatturato in questo settore. Ma è davvero così? Siamo sicuri che frutta e verdura bio siano migliori di quelle tradizionali?

LEGGI ANCHE >> PESTICIDI, LE VERDURE PEGGIORI (E LE MIGLIORI)

Sicuramente il metodo bio consente di produrre alimenti utilizzando pratiche quanto più possibile sostenibili. L’uso di pesticidi è soggetto a rigorose restrizioni, il che però non vuol dire che siano sempre vietati.

LEGGI ANCHE >> ATTENZIONE A COSA BEVI: COSA C’E’ NEL TUO BICCHIERE DI VINO

Un’inchiesta condotta da Altronconsumo.it però fa emergere il fatto che dal punto di vista della composizione nutrizionale non ci sono differenze tra ortofrutta tradizionale e quella bio: il contenuto di vitamine, antiossidanti e minerali è praticamente identico. Se è vero che nei prodotti convenzionali c’è una maggiore presenza di residui di fitofarmaci, è pur vero che dalle analisi si sono trovati maggiori quantità di nitrati nelle carote bio.