Ondate di calore, queste le città italiane più a rischio

È allarme per 6 città italiane: ecco che cosa succederà nei prossimi anni
- - Ultimo aggiornamento
loading

L’allarme viene lanciato dal rapporto del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC): in Italia il clima sta cambiando troppo rapidamente a causa del riscaldamento globale, e le nostre città non sono pronte per resistere a questa sfida. Tra le cause che rendono sempre più invivibili i nostri centri ci sono urbanizzazione selvaggia, cementificazione, e mancanza di aree verdi e di manovre di urbanizzazione green.

LEGGI ANCHE >> L’EFFETTO COLLATERALE DEL CALDO (CHE TUTTI SOSPETTAVAMO) CONFERMATO DALLA SCIENZA

Come riporta Greenme.it lo studio ha esaminato sei città italiane – Milano, Roma, Torino, Napoli, Bologna e Venezia – che negli ultimi trent’anni hanno visto un significativo aumento della loro temperatura media e che, stando alle previsioni, subiranno gli effetti devastanti di un ulteriore aumento delle temperature (fino a +2°C entro il 2050), con un incremento di ondate di caldo anomalo in tutte le stagioni.

LEGGI ANCHE >> QUESTE INVECE SONO LE CITTA’ PIU’ SICURE PER VIVERE NEI PROSSIMI ANNI

E questo vuol dire danni per la salute delle persone e dell’ambiente: le ondate di siccità, miste alle precipitazioni estreme, porteranno sempre più a frane e allagamenti.