Il caldo rende più aggressivi, la scienza lo conferma

Forse lo sapevamo già, ma diversi studi ora ce lo confermano: quando fa caldo diventiamo più aggressivi
-
Il caldo rende più aggressivi, la scienza lo conferma

Il corpo umano non funziona bene oltre i 35 gradi: la scienza lo ha definito già da tempo, ma gli effetti investono anche la sfera del comportamento individuale. Numerose ricerche empiriche hanno dimostrato qualcosa che chiunque abbia sperimentato una mattinata nel traffico di una grande città durante un’ondata di caldo, probabilmente sapeva già: al salire delle temperature sale anche l’aggressività dell’essere umano.

LEGGI ANCHE >> TEMPESTE SOLARI, SI RISCHIA IL BLACKOUT TOTALE: ECCO COSA STA SUCCEDENDO

Uno studio americano ha dimostrato che due gruppi di studenti che non si conoscevano fra loro, messi in stanze dalla diverse temperature, si sono dimostrati più ostili e insofferenti nelle interazioni nelle stanze più calde. Sono stati condotti studi analoghi in scuole e posti di lavoro: in ogni caso è stata registrata una perdita della performance che arriva anche al 10% della possibilità in meno di superare un esame e un calo della produzione giornaliera in fabbrica che va dal 2 all’8% (qui lo studio condotto sui lavoratori manifatturieri indiani in Surat).