Nuovo aggiornamento iPhone: questi modelli saranno esclusi

È attesa per il 6 giugno la presentazione del nuovo aggiornamento iPhone con iOS 16. Non tutti i modelli però lo supporteranno.
- - Ultimo aggiornamento
loading

L’aggiornamento di iPhone è un argomento che interessa sempre molto gli appassionati di tecnologia, e non solo. Ogni volta il sistema operativo riserva novità, più o meno rilevanti, che però stuzzicano la curiosità degli utenti. Il prossimo, in particolare, porterà sugli smartphone iOS 16. Ma alcuni modelli resteranno esclusi.

LEGGI ANCHE >> PUOI ANCHE INVIARE MESSAGGI ANONIMI DAL TUO SMARTPHONE, ECCO COME

La presentazione del nuovo aggiornamento iPhone

È attesa per il 6 giugno la presentazione del nuovo aggiornamento di Apple che vedrà la comparsa sugli iPhone di iOS 16. Tim Cook in quella data presiederà il palco della WWDC (Apple WorldWide Developers Conference) svelando le novità di tutti i sistemi operativi dei device della Mela.

Nell’attesa di quel giorno, però, in rete è trapelato un documento nel quale si svelano in anteprima gli iPhone che probabilmente potrebbero essere supportati dal nuovo iOS. Ciò vuol dire, però, come riporta Hwupgrade.it, che ci saranno modelli di iPhone sui quali l’aggiornamento non potrà andare in porto. Il motivo è facilmente intuibile: si tratta di telefonini troppo vecchi.

LEGGI ANCHE >> I NOSTRI NUMERI TELEFONICI SONO VERAMENTE A RISCHIO SU WHATSAPP

Gli iPhone esclusi dal nuovo aggiornamento

Stando al documento rivelato sul web da un noto utente AppleLeaksPro, Apple sarebbe pronta a rilasciare entro l’anno il nuovo sistema operativo per tutti i suoi iPhone. Tranne, come detto, alcuni device che per non incorrere in rallentamenti non vedranno alcun tipo di aggiornamento ”major”. Fanno eccezione gli aggiornamenti di sicurezza che Apple potrebbe rilasciare in caso di necessità.

Secondo quanto riferito da questo documento trapelato, che però al momento va preso con le dovute cautele, il nuovo iOS 16 non vedrà la luce su tre smartphone firmati Apple. Stiamo parlando di iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE (1a generazione).

Questi sono smartphone usciti sul mercato nel 2015 e nel 2016. Generalmente tali device così “vecchi” hanno processori che non riescono più a fornire sufficiente potenza per reggere alle nuove funzionalità. Per tale motivo Apple continua a supportare i dispositivi senza abbandonarli del tutto, senza però garantire loro le ultime versioni di iOS.

Foto: Shutterstock