Hai queste vecchie mille lire? Ecco quanto valgono

Gli amanti del collezionismo, e non solo, saranno felici di sapere che alcune vecchie mille lire, quelle con Giuseppe Verdi, possono valere un bel gruzzolo. Ecco quali sono.
- - Ultimo aggiornamento
loading

I più giovani non sanno nemmeno di cosa stiamo parlando, ma i loro genitori sicuramente sì. Le mille lire sono forse uno tra i simboli più evocativi di un’Italia florida. Non è un caso che molte persone le rimpiangano. L’avvento dell’Euro purtroppo ha cambiato le cose in modo irreversibile e la nostra economia non è mai più stata la stessa. La buona notizia, però, è che le mille lire possono ancora regalarci qualche gioia. Vediamo come.

LEGGI ANCHE : >> OCCHIO ALLA TRUFFA DEI 500 EURO

Giuseppe Verdi sulle banconote

Chi possiede ancora la banconota da mille lire con Giuseppe Verdi, infatti, può ricavarne dei bei soldini. Conviene allora frugare bene nei cassetti delle nostre case.

Giuseppe Verdi è stato ed è ancora per tutti un orgoglio italiano. Grande compositore, ma anche senatore, è uno dei talenti che il mondo intero ci invidia. Lo dimostra il fatto che il suo volto sia comparso sulla banconota da mille lire dal 1962 fino al 1981. Il suo posto, in un secondo momento, è stato preso da Marco Polo.

LEGGI ANCHE : >> GRANDI NOVITA’ PER I VOCALI WHATSAPP

Quanto valgono le mille lire con Giuseppe Verdi

Tornando alle banconote, quelle che hanno un seriale tra A42 e L43 hanno un valore stimato che oscilla tra i 20 e i 350 euro. Ovviamente lo stato di mantenimento incide molto sul loro valore.

Poi ci sono le versioni sostitutive, come riporta il sito Blowingpost.it, che hanno un valore che va dai 30 ai 350 euro, ed hanno numero seriale che varia tra X e Z . Le più appetitose in termini economici hanno come prima lettera seriale la Z. Più precisamente ci riferiamo a Z08 Z09 Z010 o X14 che se in condizioni di fior di stampa possono valere dai 450 ai 750 euro.

Ma ci sono pure le sostitutive della seconda serie. Sono quelle mille lire che recano una X sul seriale e sono XA E, XA F e XA C. Se in perfetto stato di mantenimento possono avere un valore che si attesta intorno ai 600 euro.

Un altro seriale a cui fare attenzione è quello XA M che varia da 50 a 200 euro di valore. Se sul finale sono presenti G o H, allora può far guadagnare più di 200 euro, quando sono in condizioni di fior di stampa.

Foto: Shutterstock