WhatsApp, sui vecchi smartphone non sarà più disponibile: cosa cambia dal 1° novembre

Dal 1° novembre la popolare applicazione di messaggistica istantanea non sarà più utilizzabile su alcuni smartphone Android.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Doccia fredda per molti utenti social: dal 1° novembre WhatsApp non sarà più utilizzabile su alcuni smartphone Android. L’applicazione di messaggistica istantanea, infatti, non sarà più compatibile con il sistema operativo Android 4.0.4 e precedenti. Si tratta di versioni obsolete che non permettono alla piattaforma di offrire tutte le sue funzionalità.

Alla vigilia del rilascio di Android 12, dunque, gli ingegneri che sviluppano l’app hanno deciso di renderla inutilizzabile per il sistema uscito nel 2012. In quell’anno, WhatsApp non era ancora entrato nell’orbita Facebook. Quindi, dal 1° novembre l’applicazione resterà utilizzabile regolarmente dagli smartphone con sistemi operativi Android dalla versione 4.1.

LEGGI ANCHE >> QUALCUN ALTRO È ENTRATO SUL SUO SMARTPHONE? IL SEMPLICE SISTEMA PER ACCORGERSENE

Ma quanti sono i dispositivi coinvolti da questo blocco? I modelli di smartphone sono innumerevoli, considerando i marchi sul mercato. Per verificare se il proprio modello sarà ancora compatibile o meno con WhatsApp è sufficiente verificare quale sia la versione di Android installata.

Da Android 4.1 in poi non ci saranno problemi che invece riguarderanno le versioni a partire da Android 4.0.4 e tutte le precedenti. E neppure l’universo iPhone è al riparo da questa situazione, dal momento che WhatsApp resterà operativo con iOS 10 e successivi. Infine, per non perdere traccia delle proprie conversazioni, il consiglio è sempre quello di fare il backup attraverso la funzione integrata dell’app.

LEGGI ANCHE >> IL TUO SMARTPHONE TI ASCOLTA SEMPRE: DEVI DISATTIVARE IL MICROFONO

Articolo di Paola M. Farina

Foto Shutterstock