Dove il Covid non c’è: ecco i Paesi per le vacanze di fine anno

Chi sogna di iniziare l'anno nuovo senza pensare al virus può recarsi in uno di questi paradisi terrestri
- - Ultimo aggiornamento
loading

È rimasto qualche luogo nel mondo dove il Covid non c’è? Sì, più di uno a dire il vero. Chi non ne può più di mascherine, distanziamento, restrizioni e sogna vacanze di fine anno lontano da questo incubo può fare già la valigia. Sebbene in gran parte del mondo la variante Omicron corra a passo molto sostenuto, ormai anche in Italia, ci sono posti sulla Terra rimasti fuori dalla pandemia.

LEGGI ANCHE >> ATTENZIONE A QUESTI NUOVI SINTOMI, POTREBBE ESSERE OMICRON

I Paesi dove il Covid non c’è

Sono una decina i Paesi dove il Covid non c’è. Come è possibile, vi starete chiedendo? Come riporta Ilgiornale.it l’Organizzazione mondiale della Sanità ha riportato una lista di Stati dove il virus non c’è. Tutto merito della loro posizione geografica e della bassa densità abitativa. Molti di questi sono dei veri e propri paradisi con mare cristallino e natura incontaminata: Kiribati, Micronesia, Nauru e Niue, tutte isole che si trovano nel bel mezzo dell’Oceano Pacifico.

La Repubblica delle Kiribati, in mezzo all’Equatore, è composta da 33 isole alcune delle quali anche disabitate. Si tratta di atolli, come le Maldive ma con molti meno abitanti e divisi in tre arcipelaghi molto distanti tra loro: Gilbert, Fenice, e Sporadi Equatoriali (o Isole della Linea). Kiribati è indipendente dal 1979 e lì, betai loro, non sanno nemmeno cosa sia il Covid sebbene la popolazione sia di 120mila abitanti.

La Micronesia, riporta la fonte, è composta da 600 isole ma la maggior parte sono isolotti di origine vulcanica e atolli corallini dove la densità abitativa è minima. In più non sono così frequentate a causa dei costi elevati e della distanza geografica da qualsiasi Paese. Ecco perché il Covid non c’è.

LEGGI ANCHE >> QUI CHIEDONO SUPER GREEN PASS ANCHE PER UN CAFFE’

Nauru è la Repubblica indipendente più piccola del mondo ma tristemente conosciuta per un centro di detenzione dove il governo australiano blocca i richiedenti asilo. Niue, è un isolotto corallino che si trova tra Tonga e Samoa.

Tra i Paesi dove il Covid non c’è rientrano anche le Isole Pitcairn e l’Isola di Sant’Elena. Le prime sono un piccolo arcipelago di isole dell’Oceano Pacifico meridionale la cui popolazione è di 67 abitanti. Sant’Elena è un possedimento britannico dell’Oceano Atlantico, utilizzato in passato per l’esilio di centinaia di prigionieri e conta una popolazione complessiva di circa 4mila abitanti.

I dubbi sul Turkmenistan

Covid-free sono pure le isole di Tokelau, l’arcipelago di Tuvalu, in Polinesia, e il Turkmenistan. Quest’ultimo da inizio pandemia non ha denunciato alcun caso di contagio. I dubbi però in questo caso sono molti, e la stessa OMS non ne fa mistero.

Foto: Shutterstock