Disattiva i microfoni delle applicazioni per ridurre la pubblicità aggressiva

Per ridurre la pubblicità aggressiva che riceviamo ogni giorno, è bene silenziare i nostri smartphone. Ecco come fare.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dietro la tempesta di spam che, ogni giorno, invade la nostra casella di posta elettronica e i social spesso ci sono le applicazioni. Le app che abbiamo installato sul cellulare, infatti, possono avere accesso a molte delle nostre informazioni. E siamo noi stessi a permetterlo nel momento in cui accettiamo le condizioni d’uso dei vari servizi.

LEGGI ANCHE >> IL TELEFONO CI ASCOLTA, DISATTIVIAMOLO COSÌ

Proprio una richiesta di maggiore trasparenza è stata lanciata dal Garante per la Privacy, ma cosa possiamo fare fin da ora? Uno degli stratagemmi che le app adottano è quello di ascoltare le nostre conversazioni così da poter inviarci pubblicità personalizzate.

LEGGI ANCHE >> SAPEVI CHE SI POSSONO MANDARE MESSAGGI ANONIMI DA WHATSAPP?

Il primo consiglio, dunque, è quello di disattivare l’accesso al microfono in modo da silenziare lo smartphone. Con Android, occorre entrare nella sezione ‘Privacy’ delle ‘Impostazioni’ e selezionare ‘Gestione Autorizzazioni’ poi ‘Microfono’. Su iOS, invece, si entra in ‘Impostazioni’, quindi ‘Privacy’ e ‘Microfono’.

Inoltre, si può lavorare sui singoli assistenti vocali, impedendo a Ok Google, Siri e Alexa di captare ciò che diciamo e, dunque, di inviarci altra pubblicità. In tutti i casi, occorre accedere alle ‘Impostazioni/Autorizzazioni’ per gestire l’uso del microfono.

Foto Shutterstock