Hai ricevuto questo SMS? Qualcuno ti spia

Non cliccare mai sul link ricevuto
-
loading

I cybercriminali riescono sempre a scovare un nuovo modo per impossessarsi dei dati altrui. L’ultima trovata è quella dell’invio di un SMS, tramite il quale riescono a spiare le vostre informazioni. Ma come funziona?

Il bersaglio questa volta sono gli utenti di Poste Italiane, sito dove sono contenuti i dati sensibili degli utenti, compresi quelli legati al conto PostePay.

LEGGI ANCHE >> OCCHIO AL BLACK FRIDAY, POTREBBERO INVIARVI QUESTA MAIL

Grazie alla tecnica dello “spoofing“, gli hacker riescono a inviare SMS dallo stesso numero identificativo del servizio di Poste Italiane. L’utente, quindi, si vedrà recapitato un messaggio che, alla vista, non ha nulla di sospetto. Nel testo viene riportato che, a causa di un misterioso problema, i dati dell’account sono inesatti. Si invita il cliente, quindi, a cliccare su un link, dove inserire i dati per sbloccare il proprio profilo.

LEGGI ANCHE >> PUOI AGGIUNGERE QUALCUNO SU WHATSAPP SENZA AVERE IL NUMERO

Ad un’attenta analisi, però, è chiaro che il sito linkato è del tutto fasullo e niente ha a che vedere con quello di Poste Italiane. Si tratta di una vera e propria truffa. Inserendo i propri dati all’interno del sito, li si consegna agli hacker che li utilizzeranno per azioni fraudolente o per svuotare il conto agli utenti.

Quando riceviamo messaggi di questo tipo, bisogna sempre accertarsi della veridicità del mittente. La cosa migliore da fare, prima di inserire dati personali online, è chiamare il servizio clienti delle Poste, o della propria banca, per chiedere conferme e istruzioni.