Aumentano le tariffe di Netflix, ecco i nuovi piani di abbonamento

A Natale si è davvero tutti più buoni? Netflix pare di no, dal momento che la piattaforma ha annunciato rincari sugli abbonamenti.
- - Ultimo aggiornamento
loading

In previsione delle feste di fine anno, il servizio streaming ha inviato agli utenti una comunicazione ufficiale. Dal prossimo rinnovo, la bolletta di Netflix sarà più salata a seconda del tipo di abbonamento sottoscritto con diversi rincari. Fino ad ora, Netflix ha proposto tre tipologie di abbonamenti differenziati per numero di schermi che possono accedere al servizio in contemporanea.

LEGGI ANCHE >>  QUESTA FUNZIONE METTE A RISCHIO LA PRIVACY DI CHI HA UN IPHONE

In particolare, fino a ottobre i piani sono stati Base a 7,99 euro, Standard a 11,99 euro e Premium a 15,99 euro. Già dal mese di ottobre, la piattaforma ha registrato i primi aumenti che riguardano il Piano Standard e il Piano Premium. L’abbonamento Standard passa, infatti, a 12,99 euro segnando quindi un aumento mensile di 1 euro pari a +8,3%.

LEGGI ANCHE >>  ORA WHATSAPP FUNZIONA ANCHE SENZA INTERNET

Il Piano Premium, invece, sale a 17,99 euro al mese, con un rincaro di 2 euro e un aumento del 12,5% sulla tariffa. Resta invariato il Piano Base (valido per uno schermo) fermo a 7,99 euro ogni mese. Il motivo di tale scelta, spiega Netflix nella comunicazione agli utenti, è nell’ottica di un miglioramento dell’offerta. “Per garantire un’esperienza di intrattenimento che superi sempre le tue aspettative”, si legge nella nota inviata.

Foto Shutterstock