iPhone: una funziona mette in pericolo la privacy degli utenti. Ecco qual è

Si teme per la diffusione dei dati sensibili
-
loading

La tutela della privacy è un argomento caldo in casa Apple, che da sempre mette in atto funzioni per proteggere i dati sensibili dei suoi utenti. Qualcosa, però, sembra essere sfuggito di mano e si parla degli iPhone.

A sollevare il dubbio è stata l’attrice Elizabeth Henstridge che, in un video postato su TikTok, ha dimostrato come una specifica funzionalità degli iPhone permetta di ascoltare conversazioni altrui che si stanno svolgendo a distanza.

LEGGI ANCHE >> NON HAI IL NUMERO DI QUALCUNO E VUOI AGGIUNGERLO SU WHATSAPP? ECCO COME

Si tratta di “Ascolto dal vivo“, che permette a chi ha un deficit di udito di assistere a un volume più adatto alle conversazioni a cui partecipa. Una funzione lodevole, che, però, potrebbe essere utilizzata anche da chi ha altri scopi.

Per attivare “Ascolto dal vivo” sul proprio iPhone basta andare in “Impostazioni” e “Centro di controllo”. Spunterà la voce “Udito“, dove si dovrà cliccare. A questo punto l’icona dell’orecchio apparirà ogni volta che, con il dito, scorrerai verso l’alto sullo schermo.

LEGGI ANCHE >> ADDIO BANCOMAT, PER PRELEVARE SI ANDRA’ IN FARMACIA?

Una volta che avrai attivato “Udito” e associato gli AirPods al dispositivo, potrai ascoltare i suoni (comprese le conversazioni) all’interno di un raggio di circa 15 metri. Va da sé che, potenzialmente, si potrebbero origliare dialoghi intimi contenenti anche dati sensibili. La privacy delle persone è a rischio e cresce, così, il pericolo che malintenzionati riescano a captare le nostre informazioni bancarie durante momenti privati.

LEGGI ANCHE >> C’è un modo per trovare un contatto su WhatsApp senza avere il numero