Addio bancomat, per prelevare contanti si andrà in farmacia?

Sempre più istituti bancari stanno liquidando il caro vecchio bancomat che sarà sostituito da un nuovo sistema di prelievo.
- - Ultimo aggiornamento
loading

L’addio ai bancomat è accompagnato da un nuovo progetto grazie al quale le operazioni potrebbero trasferirsi in farmacia. Ebbene sì, Farmacash è il nuovo servizio che permetterà di prelevare contanti senza necessità di  fare tappe in banca. Questo processo di decentralizzazione, infatti, va nella direzione di ridurre gli sportelli Atm e sopperisce alla chiusura di molte filiali (debancarizzazione). Tutto ciò, nell’ambito della lotta all’evasione fiscale.

LEGGI ANCHE >> ATTENZIONE A QUESTA MAIL: È UNA TRUFFA SVUOTA-CONTO

Farmacash – che, allo stato attuale, è ancora un progetto sperimentale – è stato avviato in Umbria, regione pilota a cui potrebbero seguirne altre a breve. Il funzionamento è analogo a quello degli sportelli che già conosciamo, solamente che sono installati nelle farmacie. La farmacia, dunque, diventerebbe erogatore di contante oltre a svolgere le consuete funzioni di vendita.

La risposta di Regione Umbria nasce dall’idea di una start up di Perugia che ha raccolto il disagio di molti cittadini di fronte al taglio degli sportelli. In molti, infatti, hanno iniziato a rivolgersi proprio alle farmacie chiedendo di poter prelevare denaro. Vedremo come sarà accolto il progetto e se arriverà anche nel resto d’Italia.

LEGGI ANCHE >> FAI ATTENZIONE A QUESTI SEGNALI, ANTICIPANO L’ICTUS ANCHE DI DIECI ANNI

Articolo di Paola M. Farina

Foto Shutterstock