Malati di salute, ecco chi sono

Si chiama ortoressia ed è l'ossessione del mangiare sano. Ecco come riconoscerla
- - Ultimo aggiornamento
loading

Voler stare bene e seguire una corretta alimentazione sono diritti sacrosanti, ma occhio a non esagerare e a non diventare fissati. Il rischio è di incorrere in un disturbo del comportamento alimentare pericoloso, perché spesso scambiato per un sano stile di vita. Si chiama ortoressia, ed è l’ossessione del mangiar sano.

LEGGI ANCHE >> ESISTE UN CIBO CHE DANNEGGIA LA MENTE

“Il chiodo fisso della persona ortoressica è quello di avere un corpo sano mediante un’alimentazione selettiva e un evitamento dei cibi considerati nocivi” fa sapere Sara Bertelli, psichiatra responsabile dell’ambulatorio dei disturbi del comportamento alimentare dell’ospedale San Paolo di Milano, come riporta Ok-salute.it. Non c’è un controllo sul peso come nell’anoressia, ma ci si può arrivare passando dalla selettività a un’alimentazione restrittiva.

LEGGI ANCHE >> CONTROLLA QUESTO VALORE NEL SANGUE, E’ UNA SPIA DELL’ALZHEIMER

Diversi i fattori che portano a questo disturbo, come la spinta sociale al salutismo. In questo senso l’ambito sportivo e i circuiti delle palestre possono diventare pericolosi. Il confine tra stile di vita sano e ossessione maniacale è molto labile. Con il tempo il controllo su quel che si mangia diventa sempre più rigido e può ripercuotersi anche sulla vita sociale: non si vuole andare a mangiare fuori con gli amici, ci si isola e si può incappare in stati d’ansia e in altre ossessioni, come quelle della pulizia, della bellezza e della forma fisica o la paura di ammalarsi.

Foto: Shutterstock