Dieta mediterranea alleata dell’uomo contro la disfunzione erettile

Il risultato arriva da uno studio greco ed aggiunge un altro buon motivo per seguire la dieta tipica delle nostre latitudini
- - Ultimo aggiornamento
Dieta mediterranea alleata dell’uomo contro la disfunzione erettile

La dieta mediterranea è un toccasana per molti aspetti della salute umana: ora un recente studio greco, presentato al Congresso ESC 2021 organizzato dalla European Society of Cardiology, la collega anche ai problemi di erezione negli uomini di mezza età, ovviamente in positivo.

LEGGI ANCHE >> COME CONSERVARE AL MEGLIO IL PREZIOSO OLIO DI OLIVA

Negli uomini dai 50 anni in su con problemi di ipertensione, la dieta mediterranea riduce i problemi di flusso sanguigno che provocano disfunzione erettile, aiutando nel frattempo ad alzare i livelli di testosterone.

L’analisi è stata condotta su 250 uomini (età media 56 anni) con problemi di pressione alta e disfunzioni erettili, per valutare se la loro dieta fosse correlata alle loro patologie e ai livelli di testosterone: sono stati utilizzati dei test per stabilire che tipo di abitudini alimentari avessero queste persone, ma anche prelievi sanguigni e prove fisiche sotto sforzo.

LEGGI ANCHE >> HAI UN’AUTOMOBILE? INGRASSERAI

Il risultato lo ha spiegato Athanasios Angelis dell’Università di Atene, autore dello studio (fonte: Focus.it): “Nel nostro studio, il consumo di una dieta mediterranea veniva collegato a una migliore capacità di esercizio fisico, arterie e flusso sanguigno più sani, livelli più elevati di testosterone e prestazioni erettili. E sembra credibile che seguire la dieta mediterranea possa migliorare il problema della disfunzione erettile, migliorando la funzione dei vasi sanguigni e limitando il calo del testosterone che si verifica agli uomini di mezza età”