Formicolii ai piedi? Potresti avere una carenza di vitamina B12

Alcuni studi recenti hanno messo in correlazione alcuni sintomi ai piedi con una carenza della vitamina B12. Ecco quali.
-
loading

Le vitamine sono fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo e un’eventuale carenza può creare diversi problemi. È il caso della vitamina B12, che rischia di scarseggiare nei regimi alimentari vegetariani e vegani così come negli anziani. In caso di carenze possono, per esempio, subentrare danni al sistema nervoso e un aumento dell’omocisteina. Inoltre, la mancanza di vitamina B12 può essere un fatto di rischio per varie malattie cardiovascolari, anemia e demenza. Nei casi meno gravi, i sintomi da carenza sono affaticamento, senso di debolezza e difficoltà di concentrazione.

LEGGI ANCHE: I SORPRENDENTI EFFETTI COLLATERALI DELLA VITAMINA D

Un recente studio della Harvard Medical School, poi, ha individuato un nesso tra la tendenza al formicolio dei piedi e la carenza di B12. La vitamina B12 è, infatti, fondamentale per la produzione di globuli rossi e quindi per l’ossigenazione dei tessuti. Una sua scarsità, quindi, può compromettere la circolazione sanguigna soprattutto alle estremità del nostro corpo. E sempre i piedi forniscono un altro sintomo della carenza di B12, ovvero la lentezza nella cicatrizzazione delle ferite. Nei casi più gravi, poi, potrebbe addirittura esserci la perdita di sensibilità del piede che diventerebbe incapace di avvertire il contatto con il suolo.

LEGGI ANCHE: OMEGA 3, FANNO VERAMENTE BENE?

Articolo di Paola M. Farina

Foto Shutterstock