Gran Fondo del Naviglio, a Milano si torna a nuotare per solidarietà

Dopo due di anni di stop forzato, la gara nelle acque del Naviglio Grande si riprende i suoi spazi di puro sport e solidarietà
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dopo due anni di stop forzato, il 10 settembre torna la Gran Fondo del Naviglio. Si tratta della storica gara di nuoto milanese non agonistica che da sempre riscuote grande successo e attira la curiosità di partecipanti e pubblico. Questa edizione è promossa come sempre dall’Associazione Terre dei Navigli Sport e Natura con il supporto operativo dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia – 1° Gruppo Milano “M.O.V.M. A. CARABELLI”.

LEGGI ANCHE : >> In spiaggia con il cane, le cose da sapere

Sport e solidarietà

Nata nel lontano 1895 e ripresa dal 2011, giunta quest’anno alla sua nona edizione, l’importante competizione nelle acque del Naviglio Grande ha già raccolto numerose iscrizioni, di nuotatori italiani e stranieri. La manifestazione milanese invita anche quest’anno gli atleti ad abbinare la loro partecipazione a cause sociali. Per questa edizione i co-organizzatori sono tre. La Canottieri san Cristoforo, storico punto di partenza della 2 km, l’Associazione Caf, con cui si conferma il sodalizio avviato dal 2016. Infine Abbracciamoli Onlus, new entry di questa edizione e partner importante.

I percorsi nelle acque del Naviglio

Per permettere a tutti i nuotatori, dai più atletici agli amatori, di partecipare alla manifestazione e cimentarsi con le acque del Naviglio, la gara si sviluppa lungo due percorsi. Tutti a favore di corrente e con diversi chilometraggi.

Medio 14 Km Gaggiano fronte naviglio lato chiesa – Milano/Darsena. Partenza ore 9.

Breve 2 Km Milano Canottieri San Cristoforo – Milano/Darsena. Partenza ore 11.30.

I premi

Al termine della manifestazione si premieranno per ogni categoria i primi tre nuotatori uomini e le prime tre nuotatrici donne. Inoltre si assegnerà un premio speciale al nuotatore più “grande” e più “giovane” di ogni singola categoria.

L’aspetto solidale

L’Associazione Caf invita ancora una volta tutti i partecipanti a “nuotare per bene”. Attivando cioè una colletta online su Rete del Dono e attribuendo così alle proprie bracciate un valore ancora più speciale. I fondi raccolti in occasione di questa nona edizione saranno destinati al progetto “Back to School: Operazione Zaino Pieno”, per dotare i 45 minori ospiti delle sue Comunità Residenziali dell’occorrente necessario ad affrontare al meglio il prossimo anno scolastico.

Abbracciamoli Onlus, con il “Centro Maria Letizia Verga” garantisce supporto al Progetto palestra Sport Therapy per la riabilitazione psicomotoria. L’allenamento costante e personalizzato è in grado di migliorare la resilienza nei bambini/ragazzi affetti da malattie onco-ematologiche sottoposti a trattamento farmacologico.

Foto: Action Agency