Duecento dipendenti di McDonald’s sono scesi in campo per l’ambiente

L’iniziativa di McDonald’s ha coinvolto duecento dipendenti che hanno dedicato una giornata a ripulire un parco di Milano.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Lo scorso 10 settembre è stata una giornata speciale per i dipendenti di McDonald’s insieme al Comune di Milano. Duecento lavoratori della popolare catena di fast food, infatti, hanno animato l’iniziativa ‘Le giornate insieme a te per l’ambiente’. Con il patrocinio del Comune e la collaborazione di FISE Assoambiente e Utilitialia, un piccolo esercito di dipendenti ha riempito Parco Annarumma.

LEGGI ANCHE: Crisi climatica, questa la data del punto di non ritorno

L’obiettivo era combattere il fenomeno del littering, ovvero l’abbandono dei rifiuti nell’ambiente che inquina sempre più le zone verdi delle nostre città. I numeri sono, infatti, sempre più preoccupanti con impatto negativo sul decoro urbano e sull’inquinamento ambientale. Così, il parco sito tra via Beltrami e via Lucerna è stata solo la prima tappa di un progetto che intende toccare cento comuni italiani.

Entro la fine del mese di ottobre, infatti, i dipendenti di McDonald’s in tutta Italia si ‘armeranno’ per ripulire parchi e aree verdi al fine di sensibilizzare la popolazione in materia di tutela ambientale e disincentivazione del littering.

LEGGI ANCHE: Stop all’uso alimentare di un pesticida: dannoso anche per i neonati

Articolo di Paola M. Farina

Foto da Ufficio Stampa Comune di Milano