Lahti, la nuova capitale green 2021 d’Europa

Lahti, la piccola città finlandese che non supera i 120 mila abitanti, premiata dall'Unione Europea con il titolo di "Capitale green d'Europa 2021".
- - Ultimo aggiornamento
Lahti, la nuova capitale green 2021 d’Europa

Lahti, la piccola città finlandese che non supera i 120 mila abitanti, premiata dall’Unione Europea con il titolo di “Capitale green d’Europa 2021″.

Lahti, una città che punta alla sostenibilità totale

L’Unione Europea ha fissato nel 2050 la data massima per ridurre a zero l’impatto climatico dei suoi componenti.

LEGGI ANCHE: — TUTTI VOGLIONO VIVERE IN QUESTO BORGO SICILIANO

La Danimarca, da sempre considerata una delle avanguardie green d’Europa, ha l’obiettivo di utilizzare fonti rinnovabili al 50% entro il 2030. La Finlandia punta a liberarsi dai combustibili fossili entro il 2035.
Lahti, la piccola città finlandese a 100 km da Helsinki, ha un obiettivo ancora più ambizioso.
Il progetto è quello di diventare la prima città “carbon neutral” d’Europa, e vuole esserlo prima del 2025. Un obiettivo ancor più ambizioso di quello fissato dal suo stesso paese.

I progetti sostenibili premiati dall’Unione Europea

Un obiettivo che non rimane solo scritto su carta. Un progetto che la piccola città finlandese sta portando avanti, a suon di dimostrazioni ed iniziative green.
Tra le iniziative, quella che più impatta sulla vita di tutti gli abitanti della cittadina è CitiCAP. Si tratta di un modo per coinvolgere sempre più persone nella lotta per l’ambiente.
Un’applicazione che premia tutti i cittadini che preferiscono spostarsi a piedi o in bicicletta, invece di mettersi al volante del proprio veicolo personale.
Accanto a questo, Lahti ha assistito ad un’opera di riqualificazione del lago Vesijarvi ed ad un attenta politica di riciclo dei rifiuti domestici.
La svolta maggiore è sicuramente data dallo stop ai riscaldamenti con l’utilizzo del carbone, in perfetta linea con l’obiettivo fissato.
Non si utilizzano più fonti non rinnovabili per il riscaldamento, quindi, ma sono state installati impianti bioenergetici ecocompatibili.

Lahti, Capitale Green 2021 d’Europa

Queste iniziative, dalle più efficaci a quelle più silenziose, hanno contribuito a convincere l’Unione Europea ad assegnare alla piccola cittadina di Lahti il titolo di “Capitale Verde d’Europa”.
Un premio, questo, che la Commissione Europea assegna ogni anno, dal 2010, alla città che raggiunge o tenta di raggiungere nobili obiettivi in materia ambientale e di salvaguardia.
Dal 2010, città come Amburgo, Copenaghen, Stoccolma, Lisbona ed Oslo sono state premiate con questo titolo.
Nel 2021, Lathi sbaraglia la concorrenza di città come Lille e Strasburgo, a dimostrazione che tutti, anche i più piccoli, possono giocare un ruolo decisivo nella lotta per l’ambiente.