Covid-19, come risparmiare energia mentre si lavora da casa

Per limitare le spese in bolletta, tutelando al tempo stesso l'ambiente, si possono seguire alcune piccole regole. Ecco cosa c'è da sapere
- - Ultimo aggiornamento
Covid-19, come risparmiare energia mentre si lavora da casa

L’emergenza da Covid-19 ha costretto moltissime persone a lavorare da casa, aumentando così tutti i consumi domestici. Come risparmiare energia in smart working?

Leggi anche: Covid-19: Utilitalia garantisce l’erogazione di tutti i servizi pubblici

Per limitare le spese in bolletta, tutelando al tempo stesso l’ambiente, si possono seguire alcune piccole regole. Così da ridurre lo spreco energetico in linea con i suggerimenti di Italtherm, azienda italiana che produce impianti di riscaldamento e raffrescamento.

Risparmiare energia seguendo 6 piccoli accorgimenti

Per risparmiare energia ai tempi del Coronavirus, possiamo seguire alcune regole.

Luce naturale e lampadine Led: Sfruttate la luce del giorno fin quando possibile, accendendo quella artificiale solo se necessario. Ricordatevi di spegnerla se passate da una stanza all’altra. Meglio utilizzare lampadine Led, che consumano fino al 50% in meno rispetto a quelle incandescenza.

Non lasciate il computer in standby: se il pc non viene utilizzato per un’ora è meglio spegnerlo e staccare la spina. Così si eviterà di consumare energia inutilmente. Niente screensaver, che servono solo a scopo decorativo, e impostare i criteri di risparmio energetico al massimo.

Riscaldare una stanza alla volta. Se non frequentate una stanza, è inutile tenere il termosifone acceso. Basterà aumentare la temperatura nel luogo della casa che si utilizza maggiormente, magari per lavorare.

Arieggiare casa: sì, ma solo per pochi minuti a stanza. Così da evitare inutili dispersioni di calore, soprattutto se i riscaldamenti sono accesi.

La domotica è un ottimo alleato. Programmando timer si possono gestire gli impianti domestici così da sfruttare al meglio l’energia.

Fare docce brevi per ridurre i consumi, risparmiando acqua e consumare meno gas, utilizzato per mantenere accesa la caldaia durante l’erogazione dell’acqua calda.

coronavirus smart working
Facebook Comments