Whatsapp diventa un social network con Community

Novità in vista per Whatsapp con l'arrivo di Community. Ecco che cosa c'è da sapere.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Novità in vista per Whatsapp. La celebre app di messaggistica diventa un social network. Se questo vi fa venire i brividi ma non per la gioia vi capiamo. Chi ha una forte avversione per le chat di gruppo non sarà particolarmente contento. Ma Mark Zuckerberg ha preso la propria decisione e non possiamo che subirla.

LEGGI ANCHE >> BRUTTE NOTIZIE, LA SICUREZZA SUI NOSTRO DISPOSITIVI E’ A RISCHIO

Arriva Community

Meta ha infatti annunciato la nascita di Community. Si tratta, come riporta Repubblica.it, di una funzione pensata per dare una dimensione più social a Whatsapp, che è una piattaforma ancora piuttosto chiusa.

Ma che cosa cambia? Community di Whatsapp permetterà alle persone di aggregare gruppi separati in un unico spazio. In questo spazio gli utenti potranno ricevere aggiornamenti e organizzare facilmente spazi di discussione più piccoli, specifici per argomento.

L’annuncio di Zuckerberg

Queste le parole del Ceo di Meta, il caro Zuckerberg: “Abbiamo costruito Community di WhatsApp per rendere più semplice l’organizzazione di tutte le chat di gruppo e per trovare informazioni. Si potranno riunire diversi gruppi in un’unica community: oltre ai singoli gruppi per le diverse classi, potresti avere una community generale per i genitori di una scuola con uno spazio unico per le circolari e gli strumenti per gli amministratori”. State già tremando all’idea della riscossa delle mamme di tutta la scuola che invaderanno il vostro telefono con i messaggi più inutili di sempre, vero?

LEGGI ANCHE >> COME INVIARE UNA FALSA POSIZIONE DA WHATSAPP

Come funziona Community di Whatsapp

Per consolarvi in qualche modo specifichiamo alcune cose. L‘accesso alle Community non sarà aperto a tutti: per entrare, bisognerà ricevere l’invito dell’amministratore, che sarà chiamato a selezionare i gruppi da introdurre o a crearne di nuovi. Non sarà quindi possibile avere a disposizione una funzione di ricerca delle Community.

Whatsapp vuole continuare a tenere conto della privacy degli utenti, per questo il numero di telefono degli iscritti non sarà visibile a tutti i membri della Community, ma solo a quelli con cui si condividono singoli gruppi.

E ancora: solo gli amministratori potranno inviare messaggi, detti Avvisi, ai membri delle community nella relativa bacheca. Ci sarà un limite all’inoltro dei messaggi, che si potranno inviare a un solo gruppo alla volta, e non ai 5 consentiti attualmente.

Verrà implementata la possibilità di reagire ai messaggi con emoji, di inviare file fino a 2 GB e di fare chiamate vocali fino a 32 partecipanti.

Foto: Shutterstock