Il pensionato che tutti i giorni fa il suo giro per i gattini randagi: aiutiamolo!

Foto
Il signor Giovanni non è più un ragazzino, ma tutti i giorni, con qualunque tempo, di buon mattino esce di casa e va incontro ai suoi amici, i gattini randagi: una storia d'amore che ha bisogno anche di aiuto
- - Ultimo aggiornamento
Il pensionato che tutti i giorni fa il suo giro per i gattini randagi: aiutiamolo!
 

A volte gli angeli non hanno le ali, ma portano una bustina piena di cibo per gatti e tanti anni sulle spalle: succede a Nettuno, dove tutti i giorni la mattina presto, giorno feriale o festivo, che piova nevichi o tempesti, il signor Giovanni fa il suo giro nel centro per sfamare i gattini randagi.

 

Non li conosce per nome, sono tanti e spesso diversi, anche se ormai Giovanni ha il suo gruppo di “aficionados” che lo aspettano, lo riconoscono e lo salutano con miagolii festosi, strusciandosi alle sue gambe. Alcuni sono smarriti, altri sono gatti randagi da sempre e ci sono i randagi da più generazioni, nati in strada e sopravvissuti grazie alla bontà d’animo di persone come Giovanni (che da quelle parti, per fortuna, non è il solo!)

LEGGI ANCHE: –Ciotola in strada per dissetare i cani? “Sbagliata e pericolosa”

La storia è stata raccontata dalla pagina Facebook “I gatti di Anzio”: le volontarie hanno accompagnato il signor Giovanni nel suo giro domenicale mattutino ed hanno deciso di raccontare la sua storia per aiutarlo.

Giovanni acquista da solo il cibo per i suoi randagi e le spese sono già alte cose: inoltre nella piccola colonia spontanea che si è creata nel centro di Anzio le volontarie hanno contato già 6 femmine, non sterilizzate. Questo significa purtroppo che in breve tempo, visto che sta iniziando la stagione del calore, i micini sono destinati a raddoppiare se non a triplicare.

“Se lo incrociate al mattino, lui cammina veloce perché sa che i gatti lo stanno aspettando, regalategli un sorriso, offritegli un caffè, siate orgogliosi di avere un concittadino come lui”, scrivono le volontarie della pagina I Gatti di Anzio. In questo stesso post, che vi abbiamo condiviso, spiegano come aiutare Giovanni e i gattini di Anzio e Nettuno: un piccolo gesto che può fare molto, anzi moltissimo.

Facebook Comments
Guarda la photogallery
I gatti di Nettuno e il signor Giovanni
I gattini che aspettano Giovanni
I gatti di Anzio e Nettuno
Giovanni cura da solo la sua colonia spontanea, che sta per ampliarsi
+1