Blockchain accessibile alle aziende con Bcode

Bcode è la realtà che, grazie ad una piattaforma pronta all’uso, rende la blockchain accessibile ad aziende, PMI e startup
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il 2021 per il mondo blockchain è stato un anno di grande maturazione. Le tecnologie hanno confermato il loro percorso di evoluzione e trasformazione. Intanto fenomeni come l’esplosione degli NFT e la crescita di nuovi prodotti e servizi finanziari realizzati tramite blockchain hanno catalizzato l’interesse di istituzioni, aziende e media di tutto il mondo.

LEGGI ANCHE : >> Wetacoo, la startup che digitalizza il trasloco

Che cos’è la blockchain

La Blockchain sfrutta le caratteristiche di una rete informatica di nodi. Consente di gestire e aggiornare un registro contenente dati e informazioni in maniera aperta, condivisa e distribuita. Senza la necessità di un’entità centrale di controllo e verifica. Queste tecnologie oggi non rappresentano più soltanto strumenti migliorativi dei processi esistenti, ma abilitano la creazione di modelli organizzativi inediti e innovativi.

I vantaggi della blockchain

I vantaggi che la blockchain è in grado di apportare ad aziende e professionisti, infatti, sono numerosi ma piuttosto difficili da comprendere. Bcode è l’azienda che nasce proprio per questo. Dare la possibilità a sempre più realtà imprenditoriali di sfruttare le possibilità e le potenzialità di questa tecnologia tramite un prodotto ready-to-use.

Spin-off del Politecnico di Milano e specializzata nella notarizzazione di dati e creazione di token, Bcode nasce con una mission chiara. Dare gli strumenti ad aziende e professionisti per portare la blockchain nella loro azienda. Questo grazie ad un’unica piattaforma e senza necessariamente assumere un team di sviluppatori.

“Le opportunità che offre una tecnologia innovativa come la blockchain sono innumerevoli, ma spesso si sentono solo grandi aziende, perlopiù legal e tech, avvicinarsi a questa innovazione. Abbiamo creato Bcode per aiutare tutte le imprese, dalle startup, alle PMI alle aziende più grandi e permettere loro di scoprire i vantaggi della blockchain nel modo più semplice e agile possibile criptovalute e senza farsi carico delle complessità tecniche. Ed abbiamo scelto di farlo utilizzando blockchain di tipo permissionless, dove non vi sono restrizioni di accesso e dove risiede la vera proposta di valore” spiega Andrea Ciliberti, CEO di Bcode.

Foto: Shutterstock