Google Arcade, la startup del social gaming guidata dal 21enne Michael Sayman

Nato con l'obiettivo di sviluppare giochi mobile per divertirsi tra amici, il progetto era in corso da tempo ma non è mai trapelata alcuna informazione in merito. Si tratta di un esperimento alle primissime fasi, ma si prevede l'uscita del primo titolo già quest'estate. Ecco cosa sappiamo di Google Arcade
- - Ultimo aggiornamento
Google Arcade, la startup del social gaming guidata dal 21enne Michael Sayman

Google Arcade è la nuova startup di casa Google, che nasce con l’obiettivo di sviluppare giochi mobile per divertirsi tra amici. Il progetto, che si incentra sul mercato del social gaming, era in corso da tempo ma non è mai trapelata alcuna informazione in merito. Ha raccontato l’iniziativa la redazione di Bloomberg, che anticipa l’uscita del primo titolo già quest’estate. Dovrebbe trattarsi di un trivia game, una specie di quiz per testare le proprie conoscenze.

Alla guida del team una giovanissima risorsa: si chiama Michael Sayman, ha 21 anni ed era stato assunto nell’agosto scorso da bigG inizialmente come Product Manager per la squadra dell’Assistente Google. Tra le sue esperienze precedenti quella in Facebook, quando aveva appena 18 anni.

Google Arcade: quello che sappiamo della nuova startup

Si tratta di un esperimento alle primissime fasi, di cui lo stesso portavoce ha dichiarato di non avere molte informazioni da condividere. Quello che sappiamo è che i titoli sviluppati da Arcade non saranno legati ai social network esistenti, neppure con G+. Gli utenti dovranno creare un account utilizzando il proprio numero di telefono.

Google Arcade è nato all’interno dell’Area 120, l’incubatore avviato nel 2016 che ha permesso ad alcuni dipendenti di Google di sviluppare startup ad alto livello innovativo.

Secondo bigG “quando un gioco assume una certa importanza coinvolgendo un numero elevato di persone, diventa a sua volta una sorta di piattaforma social”.

Cinecittà Game Hub
Facebook Comments