Cinecittà Game Hub, il nuovo incubatore dedicato all’industria del videogame

Il futuro del gaming non poteva trovare casa migliore di quella degli studi cinematografici di Roma. Scopriamo cos’è Cinecittà Game Hub
- - Ultimo aggiornamento
Cinecittà Game Hub, il nuovo incubatore dedicato all’industria del videogame

Cinecittà Game Hub è il nuovo incubatore dedicato al settore del videogame. Uno spazio di mille metri quadrati vedrà la luce entro settembre 2018, presso l’edificio L34 del complesso di Cinecittà. Un modo, per l’Istituto Luce Cinecittà, di affermarsi come leader nell’innovazione del mercato audiovisivo.

Come? Promuovendo tutte quelle attività che fanno parte dell’industria creativa come, per esempio, una scuola di formazione con corsi di tecnica superiore per favorire l’avviamento professionale; ma anche corsi rivolti a professionisti per lo sviluppo delle abilità degli operatori.

Cinecittà Game Hub: dal cinema al videogame, ecco il progetto

Un dialogo, quello tra il mondo dell’audiovisivo e l’industria del videogame, instaurato già da qualche anno: quante volte vi sarà capitato di vedere l’adattamento di un gioco popolarissimo sul grande schermo, o magari videogiochi con scenari e trame da film.

L’obbiettivo di Cinecittà Game Hub è proprio quello di incoraggiare l’avvio di imprese, accrescendo l’occupazione in un settore ancora poco conosciuto, che si sta affermando all’interno dell’industria creativa. Creando così un rapporto solido tra il mondo del videogame e gli altri ambiti dell’audiovisivo (come cinema, serie web, tv etc).

L’aspettativa è elevata: il fine è quello di creare un centro di competenza di livello nazionale, un punto di riferimento per tutte le aziende che vogliono affermarsi nel campo dei videogiochi, con il conseguente incremento dell’occupazione.

I corsi di formazione promossi da Cinecittà Game Hub, riguarderanno i diversi ruoli dell’industria del videogame (design, produzione, programmazione, marketing etc). Le giovani imprese potranno confrontarsi su temi legali, di business, di mercato, avere maggiori informazioni su bandi e occasioni di finanziamento.

Non solo. Verrà avviato un servizio di co-working all’interno del quale giovani professionisti e solide aziende faranno insieme ricerca e sviluppo su startup di videogame. Sarà attivato, inoltre, uno sportello di informazione, orientamento e consulenza per imprese del comparto, e per tutti coloro che vogliono creare un’impresa nel settore videogame.

Altra novità che Cinecittà Game Hub vuole introdurre è la programmazione di un’offerta didattica per le strutture scolastiche, e l’alfabetizzazione al linguaggio audiovisivo come uno strumento prezioso per comprendere meglio la società in cui viviamo.

Lo spazio di Cinecittà Game Hub verrà gestito da un privato in collaborazione con Luce-Cinecittà. L’assegnazione avverrà attraverso la partecipazione a un bando. Le domande di partecipazione, aperte a tutte le realtà del settore, dovranno pervenire entro le 13:00 del 12 marzo 2018.

La cooperazione prevede due fasi: nella prima i soggetti privati presenteranno proposte e costruiranno, in dialogo con Luce-Cinecittà, il progetto generale, posto a base d’asta per l’autorizzazione dell’Hub di Cinecittà. Nella seconda fase si avranno il bando ufficiale e la concessione.

Per leggere il bando completo clicca qui.

restauro di opere cinematografiche
Facebook Comments