blinkoo, il social che rivoluziona il mondo dei viaggi

blinkoo offre un approccio unico e innovativo di viaggiare, nel suo linguaggio semplice ed autentico, incentrato sulla condivisione.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Conosci blinkoo? Video brevi di talent ed influencer professionisti, ma anche di veri appassionati di viaggi. Racconti di esperienze autentiche e luoghi ancora da scoprire, per dare vita a un servizio verticale che ti accompagna in tutte le fasi di organizzazione del tuo viaggio. Questo è blinkoo, il nuovo social network che a meno di sei mesi dal suo rilascio sugli store ha raccolto già 2,5 milioni di euro da investitori privati, di cui 1 milione di euro in soli due mesi. Questo grazie a una campagna di equity crowdfunding chiusa questo inverno.

LEGGI ANCHE : >> Vienna è la città in cui si vive meglio

I numeri di blinkoo

Oggi conta 9500+ video consigli di viaggio realizzati da un network di oltre 430 content creator di cui 70 professionisti traveller accreditati. Tra questi Marcello Ascani, Human Safari, Giovanni Arena, Stefano Tiozzo, Il SignorFranz.

blinkoo raccoglie travel video di 99+ paesi, 1950+ città, oltre 400 piccoli borghi italiani e aggrega una community di 50.000+ viaggiatori.

Di che cosa si tratta

blinkoo offre un approccio unico e innovativo di viaggiare, nel suo linguaggio semplice ed autentico, incentrato sulla condivisione, come solo un video sa trasmettere.

Un’app all’avanguardia, che utilizza un esclusivo algoritmo di AI, integrando i contenuti dei viaggiatori con quelli di operatori e fornitori di servizi turistici. Offrendo anche una journey experience navigabile a tag, attraverso un ricco ventaglio di opzioni tra cui scegliere per realizzare la vacanza dei sogni.

Ogni viaggiatore di blinkoo potrà trovare le esperienze di viaggio adatte alla propria passione per una località o per locali a tema. Si può scegiere fra pub irlandesi, cibo orientale, pesca. Ma anche agricoltura, slowfood, hotel e b&b, ristoranti e pasticcerie, trasporti, musei ecc.

Lo scopo di blinkoo

blinkoo è una sorta di fusione tra la durata breve dei video di TikTok, l’intrattenimento di Instagram e YouTube e le informazioni migliori che puoi trovare su Tripadvisor o TheFork.

Il vero focus è la valorizzazione territoriale e la spinta a scoprire un nuovo modo di viaggiare con l’obiettivo di contribuire alla ridistribuzione dei flussi turistici, favorendo la scoperta delle mete meno conosciute. Tornano così a vivere luoghi abbandonati e dimenticati, alimentando la voglia di conoscere tutte le bellezze del mondo, in ogni momento dell’anno.

In questo modo, blinkoo riesce ad essere di supporto anche alle economie locali attraverso video che possono essere condivisi da chiunque. È proprio l’esperienza di viaggio, raccontata dai protagonisti, a far da padrona portando in luce anche le bellezze più nascoste dei piccoli borghi.

Foto: On Point Pr