Non assaggiare l’impasto crudo di pizza e dolci: i rischi per la salute

L'impasto crudo di pizza e dolci può rivelarsi pericoloso. L'insidia, oltre che nelle uova, può nascondersi nella farina.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Quando prepariamo soprattutto i dolci in casa, tutti quanti cediamo alla tentazione di assaggiare l’impasto crudo. Vero? Non è solo questione di golosità, ma anche un modo per capire se quel che andremo a mettere in forno potrà trasformarsi in una pietanza appetitosa o se manca qualche tocco al tutto. Eppure un recente studio avverte di interrompere subito questa abitudine, perché non farebbe bene alla salute. Vediamo il motivo.

LEGGI ANCHE >> PIZZA COTTA MALE O BRUCIATA, QUANDO E’ MEGLIO LASCIARLA NEL PIATTO

Le insidie dell’impasto crudo

L’impasto crudo, infatti, come riporta il sito Dilei.it, potrebbe contenere batteri pericolosi per il nostro organismo. E non è colpa solo delle uova non cotte: anche la farina cruda può essere insidiosa.

Stando allo studio condotto da Samuel J. Crowe e pubblicato sul ‘New England Journal of Medicine’, la farina può ospitare un particolare tipo di batterio Escherichia Coli. In genere questo si trova in ambienti umidi come la carne di hamburger e le verdure a foglie verdi. Talvolta però lo si può trovare pure in luoghi secchi e aridi.

L’epidemia da Escherichia Coli

Alla conclusione si è giunti dopo un’epidemia da Escherichia Coli che la scorsa estate ha interessato 56 persone in America. In quell’occasione tonnellate di farina sono state ritirare dagli scaffali. Gli esperti si sono accorti che molte delle persone colpite avevano ingerito un impasto crudo fatto in casa.

LEGGI ANCHE >> PIU’ DI 130 ANIMALI MORTI PER COLPA DI QUESTO CIBO

Impasto crudo: i rischi per la salute

Le conseguenze possono essere vomito, diarrea sanguinolenta, disidratazione e anche insufficienza renale. Ovviamente se si dovessero manifestare tali sintomi è bene rivolgersi subito a un medico.

L’impasto cotto, invece, non è pericoloso perché i batteri alle elevate temperature muoiono.

Benché dunque possa essere considerata un’abitudine golosa e irresistibile, quella di assaggiare l’impasto crudo di pane, pasta o dolci fatta in casa sarebbe in realtà potenzialmente nociva. Meglio allora farne a meno e aspettare che i nostri manicaretti cuociano nel forno. Solo allora, infatti, potremo godere delle nostre abilità culinarie senza correre spiacevoli rischi.

Foto: Shutterstock