Il prurito intenso può essere sintomo di tumori

Un improvviso prurito che diventa fastidioso, anche se intermittente, va sempre segnalato al medico curante
- - Ultimo aggiornamento
loading

I sintomi di un tumore possono essere molto diversi da persona a persona: per questo è molto importante effettuare visite di controllo e di prevenzione appena si nota qualcosa di strano o di diverso. Riconoscere in tempo un tumore è importantissimo per sconfiggerlo.

Alcuni tumori portano prurito sulla pelle: ad esempio linfoma cutaneo, leucemia, linfoma di Hodgkin. Parliamo ovviamente di un prurito intenso, fuori dal normale.

LEGGI ANCHE >> I RISCHI DEL PARACETAMOLO CHE NON CONOSCEVATE

Ma i tumori che possono avere come sintomo un prurito più o meno localizzato sono anche altre, come il tumore alla vagina, al seno, al pancreas o al fegato. Questo perchè i tumori possono alterare il funzionamento dei dotti biliari, causando un accumulo di sali biliari che vanno ad impattare anche sulla pelle, creando eruzioni cutanee.

In particolare per il tumore al seno, eruzioni cutanee sulla superficie del seno e pruriti vanno sempre segnalati al medico curante perchè possono essere un sintomo (anche se ovviamente possono dipendere anche da molti altri fattori).

LEGGI ANCHE >> ECCO COSA RISCHI A DORMIRE VICINO AL TELEFONO IN CARICA