Vitamina G – 2022, il bando della Regione Lazio che dà energia agli Under 35

Torna Vitamina G, il bando della Regione Lazio che dà energia agli under 35. L'innovazione made in Lazio, per un'economia circolare e sociale a portata di regione.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Vitamina G – 2022, il bando che dà energia alle idee degli under35 della Regione Lazio torna, forte dei 100 progetti vincitori nel 2021 e di un contributo di oltre 2,3 milioni di euro. Quella che il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti aveva definito “una grande scommessa per la nuova generazione, che avrà a disposizione maggiori opportunità, servizi e spazi per realizzare progetti di innovazione culturale, sociale e tecnologica” si è rivelata una macchina di valorizzazione capace di creare ricadute positive su tutto il territorio. A giovare dell’innovativa creatività messa in luce da Vitamina G sono tutti, e non solo gli Under 35, con l’attivazione di una virtuosa economia circolare e sociale.

LEGGI ANCHE : >> Live Nation, le iniziative per concerti estivi eco-friendly

Che cos’è Vitamina G

Vitamina G – 2022 è realizzato nell’ambito del programma GenerAzioni Giovani delle Politiche Giovanili della Regione Lazio con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Gioventù. L’obiettivo è offrire sostegno economico e tecnico alle iniziative dei giovani rispetto a sfide prioritarie per le comunità, promuovendo opportunità e partecipazione inclusiva alla vita economica, sociale e democratica.

I progetti presentati dovranno richiamare, come sfide da affrontare, la valorizzazione del territorio e turismo; rivoluzione verde, transizione ecologica, agricoltura e tutela dell’ambiente. E ancora inclusione sociale, integrazione, parità, pari opportunità e cittadinanza attiva; cultura e creatività. Qualità della vita, sport e benessere psicofisico.

Le parole di Nicola Zingaretti

“Con questo bando – dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – vogliamo sostenere le nuove generazioni ad esprimere la loro creatività, affrontare sfide sociali, mettere i nostri ragazzi nelle condizioni di creare e soprattutto innovare. La prima edizione di Vitamina G ha sostenuto progetti giovanili che stanno avendo successo e conseguendo risultati importanti. Per questo oggi diamo un naturale seguito a quella che per loro rappresenta una bella opportunità. Con il nuovo bando Vitamina G chiamiamo a raccolta la nostra nuova generazione, convinti come sempre, che saprà stupirci con le sue idee. Continuiamo a credere e a far crescere i giovani talenti del Lazio, per il bene del nostro futuro e del nostro territorio” – conclude Zingaretti.

Chi può aderire a Vitamina G

Bastano 3 amici e un’idea per un bando semplice e accessibile che chiama a raccolta gruppi di ragazzi e ragazzi under35 composti da almeno 3 persone e non costituiti formalmente. Possono aderire anche le Associazioni Giovanili singole o riunite in Associazione temporanea di Scopo (ATS). Basta che abbiano sede legale nella Regione Lazio e il consiglio direttivo composto in maggioranza da giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni (non compiuti).

Il bando è aperto inoltre alle Associazioni Giovanili risultate vincitrici del Bando Vitamina G – 2020 che hanno così una nuova chance potendo presentare da sole o in gruppi un nuovo progetto.

Per ogni progetto, il contributo sarà di massimo 25mila euro a fondo perduto.

Come inviare le domande

Le domande potranno essere presentate online tramite il sito regione.Lazio.it/VitaminaG attiva fino alle ore 18 del 30 luglio 2022. Per domande è possibile contattare il numero verde 800 98 97 96 nei giorni lavorativi dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 16:00 o scrivere a politichegiovanilisport@regione.Lazio.it.

Ci saranno inoltre webinar e incontri di approfondimento.

Foto di Luca Perazzolo via Comunicazione GenerAzioni Giovani