Governo Draghi, varato il ‘Decreto Energia’: le novità

Il governo ha approvato il ‘Decreto Energia’, una serie di interventi a sostegno di imprese e cittadini.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Le misure introdotte dal Governo Draghi con l’atteso ‘Decreto Energia’ (qui tutti i dettagli ufficiali) vogliono dare un aiuto concreto a fronte dei rincari della benzina e delle bollette. Complice anche la guerra in corso in Ucraina, infatti, l’economia italiana è alle prese con una sequenza di rincari in rapida successione. Agli aumenti in bolletta già prima del conflitto, si è aggiunto poi il costo di benzina e gasolio schizzato alle stelle.

Il ‘Decreto Energia’ del Governo Draghi introduce, quindi, alcune novità per arginare l’impatto su imprese e famiglie. Il primo intervento riguarda il taglio delle accise sui carburanti, con una riduzione di 25 centesimi di euro al litro per trenta giorni. A questo si aggiunge, tra le misure approvate, l’estensione del bonus luce e gas di cui beneficeranno un milione di persone in più. Dal 1° aprile al 31 dicembre 2022, infatti, il tetto ISEE massimo si alza a 12 mila euro.

LEGGI ANCHE : – CARTA IGIENICA, DOBBIAMO FARNE A MENO PER RISPARMIARE

Prevista, poi, per le aziende la possibilità di rateizzare fino a ventiquattro mesi il pagamento delle bollette di gas e luce per i mesi di maggio e giugno. Sempre per le imprese – a seconda dei consumi energetici – sono state varate nuove agevolazioni sul credito d’imposta. Ad esempio, per il 2022, alle imprese che operano nel turismo, invece, è riconosciuto un credito d’imposta al 50% della seconda rata dell’IMU 2021.

Tag: