Scampato pericolo per la Terra: un asteroide è passato a 5 milioni di chilometri da noi

Nella notte del 4 marzo un asteroide classificato dalla NASA come “potenzialmente pericoloso” è transitato vicino al nostro pianeta.
- - Ultimo aggiornamento
loading

138971 2001 CB21: non è un codice segreto ma il nome dell’asteroide che si è avvicinato pericolosamente al nostro pianeta. La rotta del corpo celeste, infatti, ha sfiorato la Terra all’incirca alle 4 (ora italiana) nella notte del 4 marzo. A scoprirne e studiarne la traiettoria è stato l’astronomo italiano Gianluca Masi del Team di Virtual Telescope mentre la NASA ha definito il passaggio dell’asteroide come “potenzialmente pericoloso”.

LEGGI ANCHE : – COSA SUCCEDEREBBE SE UN ASTEROIDE PUNTASSE ALLA TERRA?

Il motivo di tale classificazione è legato alle dimensioni: il diametro, infatti,  è di un chilometro. 138971 2001 CB21 è arrivato a oltre cinque milioni di chilometri dal nostro pianeta ma tanto è bastato per far alzare il livello di guardia. Nessun rischio, dunque, per i terrestri ma la NASA ha comunque monitorato l’asteroide nel suo avvicinamento.

Intercettato dallo studioso italiano quando orbitava a più di 34 milioni di chilometri di distanza, il corpo celeste ha acceso l’entusiasmo degli appassionati. Il suo passaggio, infatti, è osservabile attraverso i canali social di Virtual Telescope e sul sito ufficiale del gruppo. Anche nello scorso mese di gennaio la Terra aveva assistito a un altro passaggio analogo ma in quel caso la distanza era di gran lunga maggiore.

LEGGI ANCHE : – IL SOLE MORIRÀ COSÌ, COSA SI È SCOPERTO

Foto Shutterstock