I pro e i contro dell’auto elettrica

Conviene davvero acquistare un'auto elettrica? È veramente green come si dice? Domande e risposte utili
- - Ultimo aggiornamento
loading

Complice anche l’ecobonus auto 2021 molti stanno valutando se acquistare o meno un’auto elettrica. Conviene? Si risparmia? Fa davvero bene all’ambiente? Cerchiamo di vedere i pro e i contro.

LEGGI ANCHE >> IL NUCLEARE E’GREEN OPPURE NO?

Che cos’è l’auto elettrica

L’auto elettrica è un veicolo con un motore elettrico alimentato a elettricità. Non usa carburanti come benzina o gasolio. L’elettricità, come riporta il sito Ecoage.it, è fornita da un pacco di batterie al litio ricaricabili situate nel veicolo. A differenza delle auto tradizionali e delle ibride, le auto elettriche non hanno il serbatoio per il carburante perché utilizzano solo l’alimentazione elettrica.

La batteria al litio è ricaricabile presso le colonnine di ricarica rapida che si trovano in luoghi pubblici o nei parcheggi aziendali, oppure nei wallbox del garage o alla presa di corrente 220 Volts di casa tramite un kit di ricarica domestica.

LEGGI ANCHE >> AUTO ELETTRICA IN INVERNO, L’AMARA VERITA’

I vantaggi

Parlando dell’impatto sull’ambiente questo tipo di auto non emette emissioni inquinanti perché non c’è alcuna combustione. Non causa quindi smog urbano, ma bisogna tenere presente che l’energia elettrica usata per ricaricare le batterie viene prodotta nelle centrali elettriche. Queste a loro volta possono emettere inquinamento e gas serra, quindi l’auto elettrica è a impatto zero solo se utilizza elettricità prodotta da fonti di energia pulite.

Da non sottovalutare la silenziosità del motore elettrico, che aiuta a diminuire l’inquinamento acustico nelle città. C’è anche un vantaggio economico, perché questa auto ha un costo per chilometro inferiore rispetto alle auto tradizionali, dal momento che l’elettricità costa meno rispetto ai carburanti di origine fossile.

Gli svantaggi

Tra i contro però l’autonomia di viaggio, più limitata rispetto alle auto a combustione. Stiamo parlando di 100-200 chilometri con un pieno della batteria, a seconda della capacità di carica di quest’ultima e della tecnologia del veicolo.

Dopo una decina d’anni la capacità degli accumulatori si riduce e il pacco delle batterie deve essere sostituito per tornare a livelli di efficienza soddisfacenti. Il costo della sostituzione non è affatto indifferente.

Foto: Shutterstock