Pensiero ecologico e formazione per le nuove generazioni a Roma

Laboratori fino al 30 maggio 2021 a Roma con Futuro / Prossimo - esercizi di pensiero ecologico: ecco tutti i dettagli e come partecipare
- - Ultimo aggiornamento
loading

Torna per il secondo anno consecutivo Futuro / Prossimo, contenitore caleidoscopico di occasioni di formazione per le nuove generazioni, parte del progetto La Città Ideale, sviluppato in collaborazione con INAF, Zalib e Galleria Sinopia.

Futuro / Prossimo – esercizi di pensiero ecologico è un progetto per lo sviluppo di dispositivi creativi come esercizi di pensiero, incontro e consapevolezza collettiva. Il nome Futuro / Prossimo viene definito partendo dal present continuous, tempo verbale della lingua inglese capace di raccontare il presente nei suoi movimenti e mutamenti: alla stessa maniera, Futuro / Prossimo mette in atto un sistema d’attività per osservare il “presente che sta arrivando”, evidenziando quindi traiettorie e nuove possibilità dell’”essere nel domani”.

Il progetto sceglie ogni anno un diverso tema su cui sviluppare la programmazione: per il 2021 il tema scelto è “l’altro”. Ogni macro-tema annuale si declina in tre parole chiave, che caratterizzano le specificità del programma; per la sua seconda edizione, Futuro / Prossimo si sporca di terra e affonda le mani in una dimensione materica che rompe i confini e relativizza il concetto di distanza, tra spazio e sottosuolo.

Sabbia, fango, sassi fanno da elemento cardine dell’iniziativa, che si apre il 17 maggio con la residenza creativa presso la Gallerie Sinopia delle artiste Isabella Breda e Martina Taranto. Durante la residenza, le artiste saranno affiancate da un gruppo di adolescenti che contribuirà alla realizzazione dell’opera, che verrà presentata al pubblico venerdì 28 maggio alle ore 18:00, presso la Galleria Sinopia e contestualmente sui canali social di A.S.A.P.Q. / Teatro dell’Orologio.

LEGGI ANCHE — #AmorEtCura, l’opera di street art ecosostenibile per la lotta ai tumori

Futuro / Prossimo – esercizi di pensiero ecologico: gli appuntamenti

Due i laboratori pensati per le nuove generazioni: diLegno, presentato anche nel 2020, che vede il ritorno dell’artista / agromono  Franco Paolinelli, presidente dell’Associazione Silvicultura Agrocultura Paesaggio (SAP) Legno degli alberi di Roma: i laboratori porteranno i partecipanti a ricostruire, grazie al legno di scarto, piccoli oggetti raffiguranti il sistema solare e le galassie.

Accanto a questo, diMateria, laboratorio  a cura di Elisa Nichelli, ricercatrice INAF, astrofisica, divulgatrice e giornalista scientifica, autrice del libro “Buchi neri – Viaggio dove il tempo finisce”. Elisa Nichelli sarà accompagnata dall’artista Massimo Lucciolli, ceramista, che lavorerà con i bambini per trasformare le nozioni scientifiche della ricercatrice in piccole opere d’arte in argilla; terra per raccontare la Terra.

Entrambi i laboratori saranno per venti partecipanti, rispettivamente il 28, 29 e 30 maggio, diMateria dalle 11:00 alle 13:00 e diLegno dalle 16:00 alle 18:00, entrambi presso Zalib.

Per gli adulti Futuro / Prossimo propone un evento immersivo: dal libro di Folco Terzani, A piedi nudi sulla Terra, un viaggio in realtà virtuale con le voce narrante di Elio Germano; un documentario per immergersi nei lontani paesaggi indiani, per compiere un viaggio interiore, alla ricerca di una propria guida. Venti spettatori ogni trenta minuti: otto repliche a ingresso gratuito, tra sabato 29 e domenica 30 maggio presso Zalib, dalle 18:00 alle 20:00, solo su prenotazione.

La manifestazione si chiude con una notte col naso all’insù, grazie a L’osservazione delle stelle, una lezione sul cielo e sulla distanza tra noi e il resto dell’universo, a cura di INAF, dove grazie a tre telescopi i partecipanti potranno imparare a relativizzare i concetti di prossimità e distanza.

Per maggiori informazioni e prenotazioni

facebook: @teatroorologio

info@lacittaideale.eu

www.lacittaideale.eu/futuroprossimo