Attenzione a questo additivo alimentare: la nuova valutazione dell’EFSA

L’EFSA, autorità europea per la sicurezza alimentare, ha dichiarato non più sicuro il biossido di titanio, un additivo alimentare usato in molti dolciumi.
-
loading

L’ESFA punta il dito contro il biossido di titanio, ovvero l’additivo alimentare indicato con la sigla E171 o T102. Si tratta di un colorante presente in molti dolciumi, soprattutto caramelle, ma anche in prodotti da forno e altri alimenti per bambini. “Non può più essere considerato sicuro”, questa la valutazione dell’autorità europea per la sicurezza alimentare. Non si tratta di vero e proprio blocco, ma un aggiornamento della valutazione.

La richiesta di approfondimento era arrivata dalla Commissione europea nel marzo 2020 e gli studi hanno messo in luce alcune criticità. A guidare l’indagine è stato il prof. Maged Younes, presidente del gruppo di esperti EFSA sugli additivi e aromatizzanti alimentari (gruppo FAF). A fronte di queste indicazioni, qualsiasi tipo di decisione legislativa spetta eventualmente alla Commissione europea e agli Stati UE.

LEGGI ANCHE: Pesticidi su frutta e verdura: i 10 alimenti più contaminati

Articolo di Paola M. Farina

Foto Shutterstock