Impianti fotovoltaici di Roma, ecco la mappa interattiva

Sul sito del Comune si può consultare la mappa con il parco fotovoltaico del Comune di Roma: uno strumento utile per addetti ai lavori e cittadini
- - Ultimo aggiornamento
loading

La produzione energetica da fonti rinnovabili è uno degli asset portanti dell’economia del futuro: ridurre gli sprechi, eliminare gradualmente la dipendenza da carburanti fossili, azzerare le emissioni nocive sono gli obettivi -ambiziosi ma non irragiungibili- che le nuove società devono porsi come primari.

La città di Roma ha deciso di compiere un primo passo verso una maggiore consapevolezza mappando la presenza degli impianti fotovoltaici che sono in funzione in città: dal sito del Comune è possibile consultare una mappa interattiva, che segnala grazie ad un geotag la presenza degli impianti, la loro potenza, l’immobile sul quale si trova e lo stato di funzionamento.

La mappa è un importante strumento di lavoro per gli addetti del settore, perchè permette di programmare gli interventi di manutenzione e di ampliamento della dotazione, ma consente anche una maggiore sensibilizzazione dei cittadini.

Al momento a Roma gli impianti fotovoltaici sono dislocati per la maggior parte sui tetti di edifici scolastici: la loro potenza complessiva raggiunge i 2 Mega Watt, per una produzione annuale di 2,5 GWh, che corrisponde al fabbisogno di 900 abitazioni. Gli impianti sono stati realizzati con lo scopo di produrre energia elettrica per il fabbisogno dell’edificio sul quale si trovano e contribuiscono quindi fattivamente alla riduzione di emissioni di CO2 della città di Roma. Ovviamente è intenzione dell’amministrazione ampliare il suo parco fotovoltaico, usufruendo sia delle risorse pubbliche disponibili che del ricorso a investimenti di soggetti che ne assumeranno la gestione e la manutenzione dell’impianto.

Per dare un’occhiata agli impianti fotovoltaici di Roma basta cliccare qui

lazio green contributi a fondo perduto

 

Facebook Comments