A rischio estinzione il leone africano: -90% negli ultimi cento anni

È allarme per il leone africano, la cui popolazione è drammaticamente diminuita del 90% in un secolo. I dati del WWF.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il re della foresta rischia di perdere il suo trono, per sempre: il WWF lancia l’allarme sull’estinzione della specie. Sono numeri preoccupanti quello che l’organizzazione ha diffuso, con ben il 90% di esemplari in meno nell’ultimo secolo. In soli cento anni, infatti, la popolazione di leoni in Africa è scesa da 200mila a meno di 20mila esemplari. Con un’accelerazione preoccupante negli Anni Novanta.

A minacciare la sopravvivenza di questa specie, da sempre simbolo di forza e coraggio, sono i cambiamenti climatici e l’uomo. Non solo, infatti, la variazione dell’habitat naturale mette in pericolo il leone ma anche alcune pratiche come il bracconaggio. Urge, dunque, intervenire come segnala il WWF che lancia ‘SOS leone’, iniziativa che si inserisce in un programma globale. L’obiettivo è quello di raddoppiare la popolazione di leoni entro il 2050.

LEGGI ANCHE: Ricci in giardino, cosa non fare assolutamente

Articolo di Paola M. Farina

Foto Shutterstock