Bolsena Fish, biodiversità e educazione al cibo sul Lago di Bolsena

Bolsena FIsh: sul lago di Bolsena due giorni di festa e cultura, laboratori di gusto e sperimentazione, all'insegna della biodiversità.
-
loading

Nel 2022 dal 17 al 18 settembre, il Lago di Bolsena (VT) diventa protagonista di Bolsena Fish. Due giornate per accendere i riflettori sul pesce di lago. Tra street food e momenti spettacolo, con ospiti stellati senza tralasciare la cultura e la tradizione del territorio. 

LEGGI ANCHE: Diana Eugeni e Vuscichè, il brand che trasforma le coperte abruzzesi in capi d’alta moda

Una manifestazione densa di appuntamenti per far luce sulla cultura ittica, sull’educazione al cibo e sulla biodiversità. Esplorando gli aspetti ambientali, territoriali e di sostenibilità

Il lago di Bolsena è incredibilmente ricco di storia e biodiversità. È del resto habitat naturale di una fauna che annovera il luccio, la tinca, la carpa, il lattarino, l’anguilla, il coregone e la trota. Le anguille di Bolsena furono molto apprezzate già dai Papi. Nelle fonti si narra di Martino IV che, per esaltarne il sapore, prescriveva di affogarle nella vernaccia dopo averle allevate nel latte.

Bolsena Fish riunirà in un unico evento ospiti d’eccezione, che da tempo hanno intrapreso percorsi di valorizzazione del pesce di acqua dolce. Tante anche le donne Chef protagoniste di questa riscoperta del pesce di lago: Maria Agostini, Edi Dottori e Assunta Stacchiotti, esperte di suggestioni, sapori e i saperi e di tutte le materie prime presenti nelle cucine del territorio.

Bolsena Fish è organizzato dalla Camera di Commercio Rieti-Viterbo e dal Comune di Bolsena e finanziata dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con il fondo FEAMP.

Foto: Andrea Federici