Scienziati uniti per il pianeta: nasce il Climate Crisis Advisory Group

Il Climate Crisis Advisory Group è un organo internazionale guidato da sir David King che monitorerà il pianeta per promuovere interventi più efficaci.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Grazie all’iniziativa di quattordici scienziati di fama mondiale nasce un nuovo gruppo internazionale a tutela del pianeta. Ispiratisi all’Independent Sage britannico, il team intende monitorare il cambiamento climatico per fornire indicazioni volte a ostacolare la crisi naturale. Il Climate Crisis Advisory Group è composto da 14 esperti da 10 nazioni diversi provenienti da ogni continente. E l’impegno è analizzare in maniera regolare gli sforzi messi in atto per tutelare la biodiversità.

LEGGI ANCHE: CRISI CLIMATICA, IN ALCUNE ZONE D’ITALIA NON SI POTRÀ PIÙ VIVERE

Alla guida del gruppo c’è l’ex consigliere scientifico del Regno Unito, sir David King, che coordinerà i lavori resi pubblico in un report mensile. “Non diremo solo ‘questo è lo stato del clima’, ma anche quale dovrebbe essere la risposta globale di governi e aziende”, afferma King all’Observer. L’obiettivo è, dunque, rivolto alla completa trasparenza anche dei processi decisionali e solleciterà interventi più rapidi ed efficaci da parte delle istituzioni.

“Solo agendo in modo rapido e deciso saremo in grado di stabilizzare le condizioni climatiche”, dichiara il Climate Crisis Advisory Group. L’urgenza è di “proteggere la biodiversità vitale e le funzioni ecosistemiche per la prossima generazione”. E non c’è tempo da perdere.

LEGGI ANCHE: COME L’INQUINAMENTO INCIDE SULLA GRAVIDANZA

Articolo di Paola M. Farina

Foto Shutterstock