Napoli City Half Marathon 2020: per iscriversi alla Family Run niente soldi ma lattine

Il 22 e 23 febbraio l'evento organizzato nel capoluogo partenopeo sosterrà l'Ambiente con attività green e super ecologiche. Tutti i dettagli
-

La Napoli City Half Marathon 2020 è una mezza maratona che guarda al futuro del Pianeta. Il 22 e 23 febbraio, infatti, l’evento organizzato nel capoluogo partenopeo sosterrà l’Ambiente con attività green e super ecologiche.

Mezzi elettrici seguiranno i podisti durante tutto il percorso, i partecipanti avranno a disposizione un vademecum Run Green. Non solo, i corridori potranno ritirare la pettorina presentando lo smartphone, senza dunque stampare ricevute cartacee.

Leggi anche: Emergenza clima: entro il 2100 aumento delle temperature estreme

La novità green di quest’anno è che per iscriversi alla Family Run&Friends, la corsa non competitiva per le famiglie, si potrà pagare per la prima volta in Italia anche in plastica e lattine.

Napoli City Half Marathon 2020: quante lattine servono per partecipare?

Per iscriversi alla Family Run&Friends di sabato 22 febbraio si potrà pagare con plastica e lattine. Come? Ogni pettorina ha un costo di 5 euro, così divisibile: 1 euro (pagato in monete) sarà devoluto al Santobono, l’ospedale pediatrico napoletano; gli altri 4 euro saranno pagati in plastica e/o lattine. Ciascuna bottiglia vuota vale 20 centesimi, perciò per raggiungere la quota di iscrizione ne servono 20.

“Puntiamo sul rifiuto come risorsa e attraverso la Napoli City Half Marathon vogliamo coinvolgere con la nostra comunicazione il numero più alto di persone. Quando il rifiuto ci arriva come indifferenziato è già troppo tardi. Dobbiamo intervenire prima sviluppando le buone pratiche su come individuare il contenitore giusto, il conferimento giusto. È il nostro patto di cittadinanza. Sono valori che condividiamo come quello della legalità, della trasparenza” – ha spiegato Maria De Marco, presidente di Asìa.

ASIA Napoli è una società integrata nel territorio del Comune di Napoli che si occupa di raccolta differenziata, spazzamento, raccolta del residuo indifferenziato e del trasporto rifiuti verso gli impianti di trattamento e selezione.

Ogni podista potrà disporre inoltre di un vademecum delle buone regole ambientali. Riduci, Riusa, Ridisegna, Ricicla: le 4 R da tenere a mente. Consigli su come evitare sprechi di acqua ed energia, come usare correttamente la plastica. Ma anche suggerimenti alimentari preferendo cibi di stagione.

In tutti i punti di ristoro della Napoli City Half Marathon 2020 è bandita la plastica. Lungo i 21,097km del percorso ci saranno solo bicchieri di carta. Per accompagnare i corridori Renault filiale di Napoli e Napolielettrica hanno messo a disposizione autovetture e scooter elettrici.

Green Symposium 2020
Facebook Comments