Qualebroker.com, il primo comparatore finanziario per il trading online 

Mutui, tariffe telefoniche, assicurazioni. Sempre più persone effettuano ricerche online prima di procedere con l’acquisto di un servizio. Obiettivo della ricerca è scoprire quali aziende […]
- - Ultimo aggiornamento
Qualebroker.com, il primo comparatore finanziario per il trading online 

Mutui, tariffe telefoniche, assicurazioni. Sempre più persone effettuano ricerche online prima di procedere con l’acquisto di un servizio. Obiettivo della ricerca è scoprire quali aziende offrono il servizio desiderato e quali lo fanno alle condizioni più convenienti. 

Negli anni la scelta degli utenti è stata facilitata dal moltiplicarsi dei comparatori, ovvero di siti web che permettono il confronto tra due o più prodotti. 

Quando i prodotti da confrontare sono omogenei e lineari, il comparatore riesce a fornire un confronto sintetico e comprensibile. Ma cosa succede quando occorre confrontare prodotti per loro natura complessi? Pensiamo al confronto di prodotti finanziari o bancari, la cui semplificazione potrebbe condurre a risultati fuorvianti. È in risposta a questa criticità che è stato ideato il sito QualeBroker (www.qualebroker.com). Di cosa si tratta? QualeBroker è un comparatore finanziario di banche e broker online di ultima generazione, con un focus sull’offerta del trading online. 

Per comprendere il ruolo che svolge QualeBroker occorre partire dal punto di partenza. 

Trovare un intermediario e una piattaforma di trading per investire in borsa è da sempre stata una procedura faticosa. Un investitore deve infatti armarsi di pazienza e visitare i siti web dei broker, consultare i fogli informativi, analizzare le strutture commissionali. L’offerta di servizi eterogenea da parte degli intermediari rende inoltre particolarmente difficile il confronto tra gli stessi. 

Spesso l’investitore finisce col fare trading pagando troppe commissioni, oppure con l’utilizzare una piattaforma di trading inadeguata per quelle che sono le sue esigenze. 

QualeBroker svolge un ruolo fondamentale nel percorso di investimento individuale, poiché la scelta del broker e della piattaforma spesso presenta delle insidie, soprattutto per i meno esperti. 

Il ruolo di QualeBroker 

Cosa fa esattamente QualeBroker? La risposta ce la dà direttamente Alfredo de Cristofaro, co-founder del progetto e con alle spalle una lunga esperienza nell’industria del brokeraggio finanziario. 

“Seppur fondato da meno di due anni, il nostro portale ha già rivoluzionato il modo in cui gli investitori italiani scelgono il loro intermediario per operare in borsa. QualeBroker è infatti il primo sito web in Italia che permette di calcolare in maniera dinamica le commissioni di trading applicate da banche e broker. Scoprire quale intermediario offre le tariffe più convenienti è semplicissimo, grazie al calcolatore delle commissioni di trading, ovvero un tool esclusivo sviluppato all’interno del nostro portale. In pochi secondi l’utente ottiene dati che altrimenti avrebbe ricavato solo dopo ore di ricerche tra un sito web e l’altro. Ma attenzione. Essere più economici non necessariamente significa essere i migliori. Per la scelta di un broker (e di un qualsiasi intermediario finanziario in generale) occorre infatti valutare altri parametri critici, tra cui la sicurezza del broker, l’offerta di prodotti e borse per fare trading, la qualità delle piattaforme, la facilità d’uso degli strumenti concessi, il modo in cui viene gestita la fiscalità per i clienti.” 

Un comparatore finanziario dunque non deve limitarsi ad offrire un confronto diretto ma deve apportare informazioni aggiuntive e deve fornire un’approfondita analisi dei prodotti sotto la lente. In un settore delicato come quello finanziario, le opinioni e le analisi su argomenti sensibili devono essere elaborate solo da professionisti del settore, con un comprovato background finanziario. 

Ed è così che su qualebroker.com ogni intermediario viene analizzato in dettaglio all’interno di recensioni professionali. Ogni recensione segue una metodologia di valutazione ben definita, così che il punteggio ottenuto da ogni intermediario recensito sia il risultato di un processo rigoroso a imparziale. 

L’evoluzione del settore degli investimenti 

Il settore degli investimenti è in costante evoluzione. L’avvento della tecnologia ha permesso a qualunque individuo di comprare e vendere azioni, ETF, obbligazioni ecc. attraverso un semplice conto di trading online. 

Un broker online oggi permette di fare trading tramite una piattaforma funzionante sia da computer che da smartphone. In tutta semplicità, ogni investitore può investire in borsa in pochi secondi, in totale autonomia e a fronte di costi che sono una piccola parte di quelli addebitati 30 anni fa. Si pensi che all’epoca per negoziare dei titoli in borsa venivano addebitati circa 700.000 Lire di commissioni; oggi le commissioni di trading corrispondono in molti casi all’equivalente di un caffè. 

Tuttavia, ancora oggi ai broker moderni e competitivi si contrappongono i tradizionali istituti bancari. Questi ultimi permettono ai loro clienti di fare trading con tariffe fuori mercato e su infrastrutture informatiche oramai obsolete. In questo scenario la vita degli investitori è facilitata da comparatori come Qualebroker.com. 

Attraverso il confronto degli intermediari e l’analisi di tariffe e condizioni offerte, qualunque investitore sarà in grado di prendere la decisione giusta. Decisione che può essere presa comodamente da casa e che nel lungo periodo può permettere di risparmiare centinaia, se non migliaia di euro in costi che un investitore attento saprà evitare. 

Per approfondimenti:  

Sito web: https://www.qualebroker.com  

Test per trovare il broker allineato al profilo di investitore:  

https://www.qualebroker.com/fai-il-test  

Recensione broker eToro:  

https://www.qualebroker.com/recensioni/broker/etoro