Make, ecco il Google maps del Terzo Settore

Una comunità che raccoglie le idee innovative in ambito sociale ed etico, ma mette anche a disposizione strumenti per migliorarle e svilupparle
- - Ultimo aggiornamento

Co-housing, moda etica, tecnologia al servizio delle popolazioni in difficoltà: tutto questo e anche di più è disponibile fra i casi studio di Make, la piattaforma di Onde Alte, start up con la mission di aiutare le aziende no-profit a sviluppare le proprie potenzialità e a “funzionare”, sia dal punto di vista economico che sociale.

Make è un vero e proprio database di idee innovative con finalità etica e sociale: serve a ritrovarsi, come una sorta di “Google maps” del Terzo settore e della social innovation, ma anche a scoprire strumenti nuovi che possono aiutare verso lo sviluppo di queste idee.

idea regalo natale
Chi cerca di fare qualcosa per la propria comunità, in senso più o meno esteso, su questa piattaforma può quindi trovare spunti, idee, strumenti e soprattutto condivisione: per non sentirsi soli, soprattutto perchè la sostenibilità, come spiegano dallo staff di Onde Alte “passa anche dalla capacità di condividere conoscenza, con mentalità aperta e voglia genuina di costruire assieme”

Guai quindi a non restare aggiornati sulle ultime idee in fatto di innovazione etica e sociale: ci sono idee di tutti i tipi, dalle più semplici (un proiettore per far giocare i bimbi disabili) alle più ambiziose (un sistema di droni per trasportare viveri e medicine nei luoghi colpiti da calamità) e chissà che grazie a Make molte di esse non riescano a trovare il palcoscenico che meritano.

turisti
Facebook Comments