TIM WCAP 2018: la call di Tim per le startup mette in palio 20.000 euro equity free

La nuova call di Tim rivolta a tutte le startup, nell'ambito del programma Tim finalizzato alla Open Innovation. Saranno selezionati i progetti più innovativi con un business plan ad alto potenziale, e soprattutto coerenti con il piano strategico di TIM. Ecco i dettagli della TIM WCAP 2018. C'è tempo fino al 25 luglio
- - Ultimo aggiornamento
loading

TIM WCAP 2018 è la nuova call di Tim rivolta a tutte le startup, nell’ambito del programma Tim finalizzato alla Open Innovation. L’obiettivo della Call è “intercettare i nuovi trend digitali”. Saranno selezionati i progetti più innovativi con un business plan ad alto potenziale, e soprattutto coerenti con il piano strategico di TIM.

In palio un contributo di 20mila euro equity free e un programma di accelerazione presso gli hub di Milano, Bologna e Roma. Le startup selezionate potranno entrare in contatto con le Business Unit aziendali di TIM e con TIM Business in modalità B2B.

Chi ha sviluppato applicazioni per aziende e professionisti sarà più facilitato con la TIM Open, la piattaforma che permette di creare App utilizzando le API di TIM e, quindi, di monetizzarle sul TIM Digital Store. Non solo. Le startup selezionate saranno accreditate nell’albo dei fornitori TIM con una procedura veloce dedicata a TIM WCAP. Per candidarsi c’è tempo fino al 25 luglio.

TIM WCAP 2018: ecco tutti i dettagli della call

Saranno selezionate 14 startup che avranno presentato i progetti digitali migliori in uno dei seguenti ambiti:

– Advanced Entertainment,

– Augmented Communication,

– Cyber Security,

– E-Health, Industry 4.0,

– Internet of Things,

– Internet of Everythings,

– Multi Cloud & Wi-Fi Community,

– Smart Agriculture.

I progetti selezionati riceveranno un contributo di 20mila euro equity free che saranno assegnati secondo le modalità specificate nel regolamento (che potete consultare cliccando qui) e saranno inseriti in un programma di accelerazione da svolgersi negli hub TIM WCAP di Milano, Bologna, Roma, in collaborazione con il partner Tree, e in quello di prossima apertura a Napoli, insieme con l’Università Federico II e in partnership con CISCO.

Cosa prevede il programma di accelerazione?

Sono previste due fasi:

1) 10 settimane in cui le startup analizzano il loro progetto, sia dal punto di vista tecnico sia del business, per rafforzarlo emigliorarlo;

2) 3 mesi per il perfezionamento del progetto e la ricerca delle possibili integrazioni con l’offerta e la tecnologia TIM. A questa seconda fase accederanno solo le startup selezionate sulla base delle indicazioni espresse dalle business unit TIM.

Sono previste partecipazioni a panel formativi, sessioni di mentorship one-to-one e momenti di networking. Durante il percorso le startup saranno seguite da tutor e mentor qualificati.

Per tutte le informazioni visitate il sito o scrivete una email a: info.timwcap@telecomitalia.it.

Get it

 

Facebook Comments