Startupper School Jam: Lazio Innova premia i futuri talenti dell’imprenditoria del Lazio

Un contest rivolto ai ragazzi di 31 istituti superiori del territorio laziale che hanno presentato i loro progetti di business presso gli Spazi Attivi della Regione Lazio. Ecco i team vincitori della Startupper School Jam
- - Ultimo aggiornamento
Startupper School Jam: Lazio Innova premia i futuri talenti dell’imprenditoria del Lazio

Startupper School Jam ha premiato i giovani imprenditori di domani durante la finale regionale, lo scorso 24 aprile, presso la Sala Tirreno della Regione Lazio: la gara, organizzata da Lazio Innova, aveva l’obiettivo di selezionare i migliori progetti di business proposti dagli studenti di 31 istituti superiori del tessuto laziale.

“Una competizione fondamentale, che abitua i ragazzi a inventare, a fare impresa e a presentarsi agli imprenditori” – ha dichiarato Gian Paolo Manzella, assessore regionale allo Sviluppo Economico.

La Startupper School Jam si è svolta in due parti: il 18 e il 19 aprile scorso è stata organizzata una full immersion presso gli Spazi Attivi di Bracciano, Colleferro, Civitavecchia, Ferentino, Latina, Rieti, Roma Casilina e Viterbo.  250 studenti hanno partecipato a workshop e tutoring, sviluppando idee imprenditoriali e presentando, in squadra, i propri business model.

I migliori progetti hanno avuto l’opportunità di presentare il proprio lavoro in uno speech di 5 minuti, dando modo alla commissione di valutare e procedere alla premiazione.

Quest’anno, oltre al premio per la “Startupper School Jam”, si è aggiunto anche un Premio Speciale per l’impatto e l’innovazione sociale dell’idea di business messo a disposizione dalla Human Foundation, che supporterà e promuoverà l’idea imprenditoriale selezionata, mettendo a disposizione anche una consulenza gratuita.

In palio, per Startupper School Jam, 1.500 euro per l’istituto superiore cui appartiene il team vincitore e 1.000 euro per i componenti della squadra.

“Il futuro di questa Regione si disegna a partire da oggi. Per questo sosteniamo la Startupper School Jam, una competizione che li abitua a inventare, a fare impresa e a presentarsi agli imprenditori; quello che si fa da grandi, insomma. È un pezzo di una strategia che parte dalle scuole e arriva alle grandi imprese innovative, passando per le startup. E le idee viste oggi ci dicono che vale la pena continuare a seguire questi ragazzi e a investirci. Lo faremo”, ha concluso Manzella.

Startupper School Jam: i 15 progetti finalisti

Ecco le idee imprenditoriali finaliste della Startupper School Jam, divise per gli Spazi Attivi della Regione Lazio:

Spazio Attivo Roma

Paghetta Smart, una app che permette di gestire le paghette settimanali dei ragazzi attraverso un sistema di alert e di monitoraggio – ISS J. V Neumann;

ISport, una applicazione che permette ai genitori di individuare lo sport più adatto per i propri bambini – ITCGS Paolo Toscanelli;

Spazio Attivo Viterbo

MovaAll, app che consente di abbattere le barriere architettoniche per ipovedenti – ITE Savi;

Medinet, sistema innovativo di archiviazione delle cartelle cliniche – Liceo Scientifico Paolo Ruffini;

Spazio Attivo Bracciano

Team For People, smart watch che consente di inviare alert per ipovedenti – Liceo Scientifico I. Vian;

SOS Baby, seggiolino con sensori che supportano i genitori nella cura dei bambini in macchina – IIS di Vittorio;

Spazio Attivo Rieti

Green4smartapp, un dispositivo per monitorare la vita delle piante – IIS C Rosatelli;

Digital Case, una cassetta di sicurezza con apertura digitale – IIS L di Savoia;

Spazio Attivo di Latina

Easy Booking School, applicazione che supporta la vita scolastica sia dal lato degli studenti che dei professori (prenotazione corsi, registro elettronico, ecc.) – IIS Campus dei Licei Ramadù – Polo Tecnico Economico;

Universit, portale multiservizi per studenti universitari – IIS Rosselli;

Spazio Attivo Civitavecchia

Alcol Sensor, sensore che permette di rilevare il tasso alcolemico dei ragazzi e applicare dispositivi di sicurezza alla guida – IIS G. Marconi;

Spazio Attivo Colleferro

Robot Mobile, un sistema di educazione innovativo per avvicinare i ragazzi alla robotica – IIS Cartesio ITIS Boole;

Easy Travel, sistema di monitoraggio per accedere al trasporto pubblico urbano – ITIS S Cannizzaro;

Spazio Attivo Ferentino

Make Eat Easy, app che supporta le persone con allergie alimentari garantendo un feedback sulla lista degli allergeni – IIS Nicolucci Reggio;

Home Actor, servizio di attori a domicilio per malati e persone disabili – Scuole annesse al Convitto Nazionale Regina Margherita.

I vincitori del Premio “Startupper School Jam” sono due, a pari merito: Paghetta Smart e Make Eat Easy. Mentre il vincitore del Premio della Human Foundation è Alcol Sensor.

Startupper School Academy