Start up Lazio! L’iniziativa che ha favorito la nascita di oltre 400 startup innovative in pochi anni

Il piano di sostegno della Regione Lazio ha sostenuto diversi settori dell’impresa innovativa, agevolando la creatività, l’imprenditoria femminile, l’innovazione. In cinque anni il numero delle startup è cresciuto notevolmente.
- - Ultimo aggiornamento
Start up Lazio! L’iniziativa che ha favorito la nascita di oltre 400 startup innovative in pochi anni

Cresce il numero delle startup innovative avviate grazie al sostegno della Regione Lazio con il progetto “Start up Lazio!“: nell’arco di 5 anni sono nati circa 400 progetti di impresa a carattere innovativo, utilizzando complessivamente tra il 2013 e il 2016 oltre 40 milioni tra fondi dell’Ue e risorse proprie.

Con il decreto legge del 18 ottobre 2012, n. 179, la Regione Lazio concede agevolazioni con contributi a fondo perduto alle imprese denominate “start-up innovative”, nel rispetto dei regolamenti europei, attraverso il “Fondo per la nascita e lo sviluppo di imprese start-up innovative” e il “Fondo per la riduzione della pressione fiscale a carico delle imprese start-up innovative”.

A godere del programma di finanziamento regionale sono stati settori come l’imprenditoria femminile, l’Ict, gli ambiti di innovazione e creatività, ma anche le nuove tecnologie per i cinema e i teatri.

La piattaforma online, “Lazio Innovatore“, ha coinvolto oltre duemila aziende.

Start up Lazio! Scopri la rete degli hub della social innovation

In tutte le province del Lazio sono stati istituiti gli “Spazi Attivi“,  una “rete di hub della social innovation”: grandi spazi di incontro aperti alle persone e ai territori, alla collaborazione con enti locali, imprese, consorzi industriali, università e centri di ricerca. In questi luoghi di innovazione la Regione ha concentrato i servizi per le imprese e in particolar modo per le startup: formazione, orientamento, empowerment personale e lavoro.

Leggi anche “Finanziamenti a fondo perduto dalla Regione Lazio, Turismo digitale e non solo”

Parlando di numeri, il fondo di Venture Capital ha impiegato 21 milioni di euro per 33 imprese a elevata innovazione, facendo leva su 10 milioni di euro di risorse aggiuntive da parte di molti degli oltre 300 investitori privati. Ne ha beneficiato anche l’occupazione: grazie a questi investimenti, infatti, sono stati creati almeno 120 nuovi posti di lavoro. C’è dell’altro: Start up Lazio! (2014-2020) impiegherà circa 100 milioni di euro per rafforzare l’ecosistema delle startup di Roma e del Lazio, valorizzando e agevolando le procedure già attivate da Regione e Lazio Innova.

fondo futuro 2017
Facebook Comments