Addolcitori domestici per ridurre i costi energetici

Gli addolcitori domestici possono aiutare a risparmiare sulla bolletta. Ecco di che cosa si tratta e come funzionano
- - Ultimo aggiornamento
loading

E se gli addolcitori ci aiutassero a risparmiare? I recenti aumenti di prezzo delle materie prime su scala internazionale hanno portato ad un’impennata dei costi energetici che impattano sempre di più sul portafoglio delle famiglie. Correre ai ripari è dunque indispensabile. Spegnere sempre le luci di casa, impiegare elettrodomestici a basso consumo o evitare un uso smodato dei condizionatori. Queste sono solo alcune delle buone abitudini antispreco da adottare per contrastare i rincari.

LEGGI ANCHE : >> La classifica degli elettrodomestici che consumano di più

I vantaggi degli addolcitori

Alleati del risparmio in bolletta anche gli addolcitori, la cui installazione garantisce un contestuale miglioramento della qualità della cosiddetta acqua “tecnologica” di casa. Ovvero quella destinata non al consumo alimentare ma alla cura di tutta l’abitazione, dagli elettrodomestici ai sanitari.

Collegare addolcitori a monte dell’impianto idrico rappresenta, quindi, un passaggio fondamentale per rendere la propria casa energeticamente efficiente. Ma anche per un sostanziale risparmio economico.

Quanto si può risparmiare

Secondo i dati Culligan – azienda di riferimento nel settore del trattamento acqua – il saving per una famiglia media di 3 persone può arrivare fino a 500 euro l’anno.

L’installazione e l’acquisto di un impianto di addolcimento sono oggi ulteriormente incentivati dal bonus addolcitore, confermato nella Legge di Bilancio 2022 e prorogato fino al 2023. Questa agevolazione consente di migliorare la qualità della propria “acqua tecnologica” beneficiando di un credito di imposta pari al 50% di tutte le spese sostenute.

Con Culligan la detrazione fiscale si può usare anche con la modalità “sconto in fattura” del 50%.

Addolcitore modernity

Sul mercato esistono diverse soluzioni innovative che rispondono alle esigenze delle famiglie “moderne”, sempre più attente al risparmio e a tematiche green. Per andare incontro a queste necessità, Culligan ha introdotto l’addolcitore modernity, la più efficace e avanzata soluzione per rimuovere definitivamente il calcare dagli impianti domestici.

Grazie alle elevate prestazioni, questo impianto garantisce il massimo risparmio attraverso l’impiego di tecnologie all’avanguardia e brevettate dall’azienda. Tra queste, il contenitore resine a scambio ionico controcorrente e il contenitore per l’ottimizzazione del consumo di sale che consentono di ottenere un risparmio di acqua ed elettricità fino al 46% in più rispetto ad un addolcitore tradizionale.

Foto: Shutterstock