Coinbase, cos’è (e chi c’è) dietro lo spot che ha fatto impazzire il Super Bowl

In una pausa del Super Bowl è andato in onda un singolare spot che ha spopolato anche in rete. Tutto merito di Coinbase. Ecco di che cosa si tratta
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il Super Bowl è un evento irrinunciabile per gli americani, e lo è anche per investitori e pubblicitari. Non è un caso che pure Coinbase si sia buttata a pesce in questa ghiotta occasione. Ma vediamo di che cosa si tratta.

LEGGI ANCHE : >> IL TRUCCO PER RITROVARE LA MACCHINA PARCHEGGIATA CON WHATSAPP

Il curioso spot durante il Super Bowl

Durante una pausa del recente Super Bowl, circa 100 milioni di americani hanno visto comparire sui propri televisori un Qr-Code che è rimbalzato per un minuto da un lato all’altro dello schermo. Questo, su sfondo nero, si è colorato di azzurro, rosso e viola, accompagnato da una musichetta che ricorda da vicino i videogiochi degli anni Ottanta.

Al momento non sappiamo quante persone lo abbiano inquadrato, ma chi lo ha fatto ha visto comparire sul proprio smartphone una frase: “Ora che abbiamo la tua attenzione, vorremmo annunciare che stiamo regalando 15 dollari in bitcoin a chiunque si unirà a Coinbase entro il 15 febbraio”.

LEGGI ANCHE >> TRE COSE DA NON CONDIVIDERE SUI SOCIAL

Che cos’è Coinbase

Si tratta, come riporta il sito Agi.it, di una grandiosa trovata di Coinbase, la più popolare piattaforma di compravendita di criptovalute al mondo. La missione è riuscita alla perfezione, se si considera che il numero di accessi registrati sulla piattaforma subito dopo lo spot hanno fatto collassare i server dell’azienda, che si è pure scusata su Twitter.

Coinbase ha circa 80 milioni di utenti in 100 Paesi e ad aprile del 2021 si è quotata al Nasdaq, dove capitalizza 40 miliardi. Durante i primi scambi a Wall Street dopo lo spot ha guadagnato il 3,5%. Segno inequivocabile, questo, che gli investitori hanno decisamente apprezzato la trovata.

Altro dato da non sottovalutare, chiaramente, è che il passaggio dello spot durante il Super Bowl ha considerevolmente contribuito alla popolarità del settore delle criptovalute presso il grande pubblico. Una mossa vincente quella di Coinbase che ha trovato il modo per entrare nelle case di milioni di americani attraverso la porta principale: quella del Super Bowl.

Foto: Shutterstock