Vaccinazione mista per il Covid, più o meno efficace?

I dati del trial spagnolo sono molto incoraggianti
- - Ultimo aggiornamento
loading

Difese immunitarie contro Covid-19 più potenti con la vaccinazione mista. Questo è quel che emerge dai risultati preliminari del trial CombivacS, che in Spagna ha coinvolto 663 persone già vaccinate con una prima dose di AstraZeneca.

Leggi anche >> COME IL SOLE DISTRUGGE IL COVID: LO STUDIO TUTTO ITALIANO

Come riporta Focus.it due terzi dei volontari della sperimentazione spagnola hanno ricevuto come seconda dose il vaccino di Pfizer, a non meno di otto settimane dalla prima dose. 232 persone non hanno invece avuto alcun richiamo. Il diverso vaccino ricevuto in seconda dose ha dato una scossa al sistema immunitario dei volontari, i quali hanno iniziato a produrre livelli di anticorpi molto più elevati di prima. Anticorpi che hanno riconosciuto e inattivato il coronavirus SARS-CoV-2 in test di laboratorio. Dati incoraggianti anche per tranquillizzare quanti sono spaventati dai vaccini e ancor più dalla vaccinazione mista.