Sole artificiale: la nuova bollente sfida della Cina

Il reattore cinese EAST ha stabilito un nuovo record mondiale
- - Ultimo aggiornamento
Sole artificiale: la nuova bollente sfida della Cina

Energia pulita e illimitata come quella di una stella. Già, la fusione nucleare ci permetterebbe di produrre enormi quantità di energia con emissioni di carbonio veramente basse. Per fare questo bisognerebbe costruire un Sole artificiale. Ed è quel che sta facendo la Cina.

Il 28 maggio il reattore cinese EAST (Experimental Advanced Superconducting Tokamak) ha stabilito un nuovo record mondiale, arrivando a 120 milioni di gradi e controllando questa temperatura per 101 secondi. Nel 2018 furono toccati i 100 milioni di gradi, ma per molto meno tempo, ovvero per soli 10 secondi.

Non possiamo dire ancora quando riusciremo davvero a usare questo tipo di energia, ma i risultati fanno ben sperare. Certo, poi bisognerà riuscire a controllare questa immensa potenza. Ma questo è un altro discorso.