Ora sarà Google ad avvertirci del terremoto

Il colosso del web ha un progetto ambizioso che potrebbe salvare tante vite
- - Ultimo aggiornamento
Ora sarà Google ad avvertirci del terremoto

Google si lancia sempre più in alto e tenta di entrare nelle nostre vite con un sistema per avvisarci in anticipo delle scosse di terremoto. Il progetto sarà capace di rilevare immediatamente una scossa sismica e di lanciare un avviso alla popolazione, fornendo quindi alcuni secondi che possono rivelarsi fondamentali per consentire alle persone di mettersi al sicuro.

L’idea di Google è quella di sostituire la rete di sismografi tradizionali – che è costosa e difficile da realizzare – con una rete basata su smartphone, sfruttando la loro capacità di rilevare i movimenti attraverso gli accelerometri.

Alcuni sistemi che intercettano i terremoti lanciando l’allerta ci sono già: il più famoso è ShakeAlert attivo negli stati americani di California, Oregon e, a breve, Washington, che però si basa sui dati raccolti da una rete di sismografi distribuiti sul territorio.

Quanto al sogno di Google la comunità scientifica si divide: i più scettici pensano che il sistema basato su Android vada ulteriormente affinato.