Batteria del telefono sempre scarica, questo potrebbe essere il motivo

La batteria dello smartphone è croce e delizia di tutti coloro che ne posseggono uno: fra le tante cose che potrebbero danneggiarla c'è anche questo
- - Ultimo aggiornamento
Batteria del telefono sempre scarica, questo potrebbe essere il motivo

Ormai esistono smartphone di ogni fascia di prezzo e praticamente tutti ne possiedono uno: difficile pensare di tornare a quel tempo in cui si poteva fare a meno del telefono cellulare e della connessione costante ad internet, in tasca.

Insieme ai grandi vantaggi sono arrivate anche le scomodità: se la batteria del vostro Nokia 3310 durava una settimana, quella degli smartphone dura -quando il telefono è nuovissimo- 24 ore.

Ma quali possono essere le motivazioni della scarsa prestazione della batteria del vostro smartphone? Se il telefono è piuttosto nuovo e se usate tutti gli strumenti messi a disposizione per ridurre il consumo energetico (ogni smartophone li ha, basta cercare nelle impostazioni) la soluzione al rebus potrebbe essere la temperatura.

LEGGI ANCHE: RISPARMIARE SULLE BOLLETTE SI PUO’, MA OCCHIO AI FALSI MITI

Proprio così: lo smartphone soffre il caldo, ma anche il freddo, e soprattutto gli sbalzi termici. Le temperature estreme stressano la batteria al litio e potrebbero danneggiarla irreparabilmente: evitate quindi di lasciare il telefono nel cruscotto dell’auto sotto il sole d’estate, ma anche di tenere in tasca il telefono quando andate a sciare, senza proteggerlo in nessun modo.

Avrete notato che quando fa piuttosto freddo, non funziona bene neanche il touch screen: la batteria nel frattempo sta soffrendo e se per risolvere il problema dello schermo basta indossare dei guanti, per lo smartphone bisognerà pensare ad una custodia “termica”, che si trova facilmente online e che regola la temperatura al suo interno, per evitare sbalzi e temperature estreme.

Una soluzione più veloce è quella di spegnere il telefono: se siete al mare o in montagna e rischiare di dover esporre il telefono a più di 35 gradi o a temperature sotto lo 0, spegnete il dispositivo e state sereni. Così facendo infatti la resistenza della batteria aumenta e può sopportare fino a -13 gradi.

Ricordatevi inoltre di non lasciare il telefono attaccato alla carica tutta la notte o comunque anche quando ha finito il suo ciclo di ricarica: è un altro sistema infallibile per rovinare le batterie. Anche in questo caso, la tecnologia ci viene in aiuto, con dei dispositivi che si rendono conto quando la batteria è completamente carica e staccano il cellulare dalla sorgente di energia.